Novità

Audi, nuovi motori per A6, Q2 e Q3

-

Novità nella gamma di Audi A6, Q2 e Q3: introdotti nuovi propulsori. Ecco dati tecnici e prezzi

Novità nella gamma di Audi A6, Q2 e Q3: la casa di Ingolstadt ha introdotto nuovi propulsori per questi tre modelli. Per quanto riguarda la Q2, il SUV guadagna un 1.5 TFSI già visto su diversi modelli del gruppo VW: la 35 TFSI, in grado di sviluppare fino a 150 CV di potenza e 250 Nm di coppia massima, è acquistabile al prezzo di 28.000 euro. Il propulsore è abbinato ad un cambio manuale a sei marce o automatico S tronic a sette rapporti e alla trazione anteriore. 

Grazie al 1.5 TFSI, la Audi Q2 è in grado di raggiungere la velocità di punta di 212 km/h e di coprire lo scatto da 0 a 100 km/h in 8.5 secondi. La Q2 è dotata di cylinder on demand, un sistema di disattivazione selettiva dei cilindri, ha un consumo medio dichiarato di 18,9 km/l nel ciclo combinato Nedc.

La Audi Q3, invece, guadagna ben tre propulsori: si tratta del 2.0 turbobenzina 30 TFSI quattro S tronic da 190 CV, acquistabile a partire da 39.700 euro; del 2.0 turbobenzina 45 TFSI quattro S tronic da 230 CV, disponibile da 43.750 euro; e del 2.0 diesel 40 TDI quattro S tronic da 190 CV, da 43.650 euro. Queste motorizzazioni si aggiungono al 35 TDI da 150 CV, acquistabile a partire da 37.500 euro con trasmissione automatica e da 37.400 con trasmissione manuale e trazione integrale quattro. 

La Audi A6, invece, guadagna un quattro cilindri 2.0 turbodiesel mild hybrid in grado di sviluppare fino a 204 CV di potenza e 400 Nm di coppia massima; di serie la 40 TDI è dotata di un cambio automatico doppia frizione S tronic. La variante con trazione integrale quattro ultra (da 59.150 euro) è in grado di coprire lo scatto da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi e di raggiungere la velocità massima di 241 km/h. La versione a trazione anteriore (56.750 euro), invece, scatta da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi e arriva a 246 km/h. Il consumo medio nel ciclo Nedc è di 4,4 l/100 km per la trazione anteriore e di 4,5 per quella a trazione integrale. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento