attualità

Auto rubate ed esportate in Africa: 15 denunce a Genova

-

Fermata una banda di italiani ed africani dedita ai furti principalmente nel bergamasco

Auto rubate ed esportate in Africa: 15 denunce a Genova

Rubavano auto di lusso in Lombardia e le spedivano in Africa su dei container che salpavano dal porto di Genova. Era l’attività illecita di una banda formata da quindici persone, due italiani e per il resto composta da senegalesi, gambiani, nigeriani, marocchini, fermata dall’ “Operazione Dakar” della Polizia Stradale di Genova.

L'inchiesta era stata avviata lo scorso marzo dopo il rinvenimento in un container proveniente da Brescia e pronto a partire per il Senegal con dentro due Land Rover, una Velar e una Range Rover Sport rubate nel bergamasco. Insieme alle vetture, i trafficanti riuscivano a far uscire clandestinamente dall’Italia anche rifiuti speciali.

Gli agenti hanno eseguito nove misure cautelari, di cui cinque in carcere e quattro agli arresti domiciliari. Quindici i denunciati.

Le perquisizioni hanno permesso di individuare in cinque container dodici automobili e due maxiscooter rubati pronti a essere spediti clandestinamente verso il Senegal che sono stati restituiti ai proprietari. In aprile era stato arrestato il capo dell'organizzazione all'aeroporto di Linate mentre lasciava l'Italia utilizzando i documenti del fratello sfruttandone la somiglianza.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento