novità

BMW M3 2020, la nuova avrà la trazione integrale?

-

Dovrebbe arrivare entro l'anno e potrebbe avere due varianti, una posteriore e una integrale

BMW M3 2020, la nuova avrà la trazione integrale?

Gli appassionati potrebbero trattenersi dal saltare di gioia alla notizia secondo cui la nuova generazione di BMW M3 sarà anche a trazione integrale. Stando a quanto riportato, infatti, la berlina da oltre 400 cv, nella versione M3 G20, adotterà la trazione integrale X-Drive. Dopo l'arrivo della M5 a 4 ruote motrici i dubbi erano leciti, ma adesso sarebbe solo questione di tempo prima di vederla in questa versione. 

Le buone notizie arrivano con il fatto che la nuova M3 sarà disponibile anche con la trazione posteriore. A differenza della M5 non dovrebbe trattarsi di un sistema che permette di scegliere fra le due e le quattro ruote motrici, ma darà comunque un’alternativa a chi non vuole "arrendersi" alla trazione integrale, che permette di gestire più facilmente le potenze elevate, al “prezzo” però di un minore divertimento fra le curve, visto che l’auto è più stabile a terra e non scoda se vogliamo usare il gas per far partire il posteriore

Parlando di potenze, invece, è lecito aspettarsi una motorizzazione 6 cilindri in linea twin scroll twin power turbo, come quella recentemente vista su X4 e X3 M. Il livello di potenza per adesso parte da 480 CV e arriva a 510 CV nelle versioni Performance. Livelli di potenza, quindi, che potremmo trovare anche sulla nuova M3. Quado arriverà? È lecito aspettarsi che a Monaco aspettino il salone di Francoforte per giocare in casa e portare sul palco una novità così gustosa. 

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top BMW