News

BMW X7, il Maxi SUV su strada [Video]

-

BMW X7 arriva in Europa dopo l'ultima apparizione al salone di Francoforte. Niente V8, ma solo 6 cilindri diesel o benzina con configurazione a 7 posti

BMW lancia finalmente la X7; MAXI SUV da 5,16 metri e pesante più di 2,5 tonnellate. Dimensioni importanti, che la proiettano verso i mercati americani e cinesi, dove grazie anche agli spazi più ampi riuscirà a destreggiarsi meglio, rispetto agli intricati dedali dei centri urbani di un paese come il nostro. Sotto il cofano troveremo motorizzazioni all'altezza delle massa, compresi i motori a benzina V8 4.4 L delle X7 xDrive50i destinata agli USA, xDrive40i da 462 e 340 CV. L'europa vedrà i diesel a 6 cilindri della X7 xDrive30d da 265 CV e della poderosa xDrive M50d con 400 CV. Lo stabilimento americano di Spartanburg vedrà la nascita di ognuno dei panfili a 4 ruote per contender il titolo dei SUV di lusso XXL. 

 

Tra le sfidanti ci sono la Range Rover, la Mercedes GLS e simili. La BMW X7 arriva con tre file di sedili di serie,con 7 o 6 posti, tre tetti panoramici e la capacità di ribaltare e rialzare i sedili elettricamente solo con dei pulsanti. Sempre parlando di dimensioni, considerate che la configurazione a 7 posti è in grado di contenere 1.376 litri nel bagagliaio, ma quando anche la seconda fila è ribaltata in avanti la capacità totale sale a quota 2.560 litri. La configurazione a 6 posti comprende una seconda fila con due sedili separati.

Le dimensioni parlano chiaro, 5,16 m di lunghezza e 1,99 m di larghezza con 180 cm di altezza. Il passo è di 3,10 m e le portiere posteriori sono più ampie per facilitare l’accesso alla terza fila di sedili. A dominare lo stile ci sono dettagli particolarmente over size, come la griglia anteriore mai vista così grande su una BMW, oltre a allo sviluppo orizzontale dei fari di coda collegati da un listello cromata. Per le ruote si parte dai cerchi da 21” fino agli opzionali da 22”, con l’assetto gestito dal Dynamic Damper Control con sospensioni pneumatiche adattive di serie. L' Active Comfort Drive è un optional che aggiunge il settaggio predittivo dell’assetto in base alla strada che si percorre. Non manca poi l’Integral Active Steering che rende sterzanti anche le ruote posteriori, i freni M Sport Brakes.

Dentro l'abitacolo si è poi cullati dal climatizzatore a quattro zone e il BMW Live Cockpit Professional che include strumentazione digitale su schermo da 12,3”, il comando iDrive controller su pomello rotativo e sullo schermo touch e il Navigation Professional con memoria da 20 GB e sei ingressi USB. L'audio è firmato Harman Kardon Surround Sound Audio e si accoppia con WiFi Hotspot e carica smartphone wireless. A richiesta ci sono i fari full LED adattivi con Laserlights, head-up display, i comandi vocali “Hey BMW”, la Digital Key per aprire e chiudere la X7 con uno smartphone dotato di NFC e il Remote Software Upgrade.

  • Tabbe75_1, Medicina (BO)

    ma ci voleva??? serve??? ma per forza cosi brutto ?????????????????? audi Q8 e velar sono di un altro pianeta .....e bmw tira fuori sto Camion , anzi le ultime motrici da rimorchio sono piu belle di questo affare
Inserisci il tuo commento
Modelli top BMW