novità

Cadillac ATS-V.R: la belva da 600 CV per i Campionati GT3

-

La Casa di Detroit ha presentato la nuova Cadillac ATS-V.R, un'auto da gara capace di erogare 600 CV e pensata per disputare i campionati FIA GT3

Cadillac ATS-V.R: la belva da 600 CV per i Campionati GT3

La Casa automobilistica di Detroit, ha presentato la nuova Cadillac ATS-V.R, il modello V-Series ad alte prestazioni che affronterà la stagione di gare nel 2015.

 

Questa vettura mid-size da gara sarà presentata ufficialmente la settimana prossima al Motor Show di Los Angeles accanto alla ATS-V berlina stradale.

 

Sotto il vestito della ATS-V.R ruggisce il motore LF4.R, una versione più spinta del già grintoso Twin Turbo 3.6 litri V6 installato sulla Cadillac CTS Vsport. Per rispettare le specifiche internazionali FIA GT3 e per competere con i grandi marchi dell'automobilismo (per citarne alcuni Aston Martin, Audi, Ferrari, BMW e Porsche) la nuova auto da pista vanta un intercooler e due turbocompressori BorgWarner maggiorati, uno scarico diretto a uscita laterale e un'equilibrato bilanciamento dei pesi. 49% all'anteriore e 51% al posteriore.

 

I passaruota ridisegnati, lo splitter anteriore in fibra di carbonio e i vari elementi aerodinamici montati sulla angoli, conferiscono alla vettura un aspetto aggressivo e imponente. Inoltre il fondo completamente piatto dirige l'aria sotto l'auto verso i diffusori posteriori e contribuisce a creare un effetto di deportanza che consente agli pneumatici da gara da 18 pollici di restare incollati all'asfalto.

Sviluppata secondo le specifiche GT3

Il presidente di Cadillac Johan de Nysschen ha dichiarato: «La V-Series è la massima espressione della crescita dei contenuti dei prodotti Cadillac. Elevare e ampliare la V-Series rappresenta il prossimo logico passo nella crescita di Cadillac, in cui rientra questa nuova vettura da corsa sviluppata secondo le specifiche GT3, che ci consente di entrare nel mondo delle corse a livello globale».

 

«Quest’auto ha un suono cattivo e urla come se stesse lacerando l’aria. La adoro - ha aggiunto Andy Pilgrim, pilota Cadillac Racing - Per la prima volta abbiamo il cambio a leve e me lo sto proprio godendo. La coppia del motore è notevole, come sempre, e consente di uscire dalle curve con grande trazione».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento