anteprime

Chevrolet Blazer: rinasce il mito USA in chiave crossover

-

Per il 2019 quelli di GM fanno tornare in produzione un grande nome del passato Chevrolet, il Blazer: solo benzina e per ora solo in madre patria, per contrastare con i muscoli gli altri mid-SUV, soprattutto asiatici

Per la serie “A volte ritornano” ma forse anche quella “Only for the U.S. market” in GM hanno ben pensato di rimettere in strada un nome mitico, nato a fine anni Sessanta dalle parti di Detroit: Chevrolet Blazer. Il mercato dei SUV la fa da padrone un po’ ovunque e questo nuovo modello colma una piccola lacuna nella gamma SUV del costruttore americano. “Un modello per tutti e per tutti gli stili” lo hanno definito in sede di presentazione, quello che oggi rivitalizza dopo una pausa di quasi 15 anni il Blazer ponendolo a confronto di modelli soprattutto asiatici, oltre che il connazionale Ford Edge. Certo, tutti negli USA non vuole certo dire tutti da noi, ma il Blazer 2019 non è come i suoi antenati, non così lontano dai target europei attuali.

Chevy Blazer Reveal
Chevy Blazer Reveal

 

È palesemente americano dal primo sguardo, anche se non più oggi quanto lo sono stati gli otto milioni circa di suoi predecessori, iconici e tanto diversi (pick-up) da altri modelli di veicoli prodotti in Europa e Asia. Sfiora i cinque metri, offre cinque posti, usa taglio estetico aggressivo ed è siglato model year 2019, il nuovo Blazer Chevrolet. Sarà prodotto in Messico e messo sul mercato locale nei primi mesi del prossimo anno, in tre livelli di allestimento: base, RS e Premier, volendo molto personalizzati. La connotazione stilistica è quella delle ultime uscite in gamma Chevrolet, con ampio uso di griglia frontale mentre le motorizzazioni due: 2.5 quattro cilindri 193 cv (solo trazione anteriore) e il “giusto” 3.6 V6 da oltre 300 CV, anche con trazione integrale intelligente.

2019 Chevrolet Blazer interni
2019 Chevrolet Blazer interni

 

La trasmissione è sempre a nove rapporti. Dentro un Infotainment su display 8’’(4G LTE Wi-Fi Apple CarPlay e Android Auto) e sei prese USB. Le assistenze alla guida sembrano abbastanza “ordinarie” vedendo la sua prima cartella stampa e pensando al nostri mercati di un certo livello ma, per ora, non si sa nemmeno se e quando un nuovo Blazer possa arrivare in Europa. Eppure il look interessante lo ha, una maggiore versatilità degli antenati pure (fino a 1.818 litri di capienza abbassando tutto) e i prezzi medi di quel segmento, da loro negli USA, sono ben sotto i 40mila dollari (poco sopra i 30K euro): solito discorso di importazione, di costo carburante, di tassazione, di politica.

 

2019 Chevrolet Blazer
2019 Chevrolet Blazer

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Chevrolet S-Blazer
  • Chevrolet Blazer: rinasce il mito USA in chiave crossover anteprime 22 giu 2018

    Chevrolet Blazer: rinasce il mito USA in chiave crossover

    News | Per il 2019 quelli di GM fanno tornare in produzione un grande nome del passato Chevrolet, il Blazer: solo benzina e per ora solo in madre patria, per contrastare con i muscoli gli altri mid-SUV, soprattutto asiatici
Modelli top Chevrolet
Maggiori info
Chevrolet