Mercati

Cina, mercato auto in calo per il secondo anno consecutivo

-

Il mercato auto in Cina nel 2019 ha fatto registrare segno negativo: - 8,2% di consegne

Cina, mercato auto in calo per il secondo anno consecutivo

Il mercato di veicoli nuovi in Cina è in calo per il secondo anno consecutivo: secondo i dati diffusi dall'associazione locale dei costruttori auto, le consegne nel 2019 sono scese dell'8,2%, toccando quota 25,8 milioni di unità. Si tratta di un risultato dovuto in particolare alla minore domanda di auto e furgoni: negli scorsi 12 mesi, ne sono stati venduti 21,5 milioni, con un calo del 9,6% rispetto al periodo precedente. Meno marcata è invece la flessione di bus e camion: ne sono stati acquistati 4,3 milioni (- 1,1%).

Degna di nota è anche la contrazione delle vendite dei veicoli elettrici, che ha subito una battuta di arresto a partire dal mese di giugno, quando il governo locale ha ridotto gli incentivi all'acquisto. Le consegne di veicoli elettrificati - non solo full electric, ma anche ibridi e plug-in - sono scese del 4%, assestandosi a 1,2 milioni di unità. La flessione delle vendite di veicoli elettrici - meno 1,2% rispetto al 2018 - è decisamente meno marcata rispetto a quella delle vetture PHEV, le cui consegne sono crollate del 15%. 

Le previsioni per il 2020 non sembrano confortanti: la bolla sembra essere scoppiata, e l'associazione dei costruttori auto locali parla di un'ulteriore diminuzione della domanda del 2%. Dopo quasi trent'anni di vendite in crescita, è lecito aspettarsi che nei prossimi anni i volumi mantengano un andamento simile a quello attuale, senza grossi picchi. L'unica eccezione sembra quella dei marchi di lusso, che, nonostante la contrazione generale dei volumi di vendita, tengono botta. 

Si pensi, ad esempio, a Mercedes: la Stella a tre punte, dimostratasi ancora il marchio di lusso più venduto al mondo nel 2019, in Cina ha fatto registrare un aumento del 6,2% delle consegne. Per la casa di Stoccarda, la Cina rappresenta il mercato più significativo, con  693.443 vetture consegnate nei dodici mesi appena trascorsi. BMW, dal canto suo, nelle previsioni di vendita per il 2020 ha indicato un trend positivo per la Cina. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento