record

Con le Ferrari a 5.231 metri di quota

-

Due 612 Scaglietti hanno attraversato il passo cinese del Tanggulashan

Con le Ferrari a 5.231 metri di quota
26 settembre - E’ stata fatta immediatamente richiesta d’iscrizione al Guinness dei Primati dell’impresa portata a termine dalle due 612 Scaglietti che stanno compiendo il giro della Cina. Mai auto dalla forte impronta sportiva, due ruote motrici, regolarmente prodotte e targate, avevano Infatti superato un valico di 5.231 metri. Si tratta del passo Tanggulashan, che segna il confine tra la Regione Autonoma del Tibet e il resto della Cina.

Le vetture, guidate da giornalisti internazionali, hanno raggiunto il valico senza vere difficoltà: nonostante la scarsa quantità di ossigeno dovuta all’alta quota, e la mediocre qualità del carburante reperibile nella regione, il motore delle Ferrari, al quale non è stata apportata alcuna modifica, ha girato senza problemi, mantenendo quasi inalterate le prestazioni.

La spedizione ha attraversato l’altopiano tibetano, una delle regioni più isolate del mondo, percorrendo più di 2.800 chilometri a oltre 3.000 metri di quota, proveniendo da Lhasa, prima città del Tibet nonché antica sede del Dalai Lama.

Anche a Lhasa, come in altre città toccate dal Tour, il team è stato accolto con entusiasmo da oltre 200 bambini di una scuola segnalata tra le più bisognose. I bambini hanno ricevuto in dono libri, materiale scolastico e giochi.

Il Tour della Cina, partito da Shanghai il 29 agosto scorso, è continuato alla volta del deserto del Gobi, passando per Kashi, la città più continentale della Terra e sede, dai tempi di Marco Polo, di un ricchissimo mercato della seta.

 


Le tappe salienti

28 settembre - E' stato compiuto, questa volta a ritroso, il percorso che ha condotto le 612 Scaglietti a valicare il passo tibetano del Tanggulashan per poi sostare nella città dei Lama ed ammirarne le bellezze naturali e architettoniche.

 

L'equipaggio ha percorso i viali principali di Lhasa, che costeggiano l'imponente Potala e ha poi imboccato le strade a fianco del costone montuoso alla volta di Naqu, visitando nei dintorni del "trono di Dio"le suggestive costruzioni che ospitano colonie di pastori locali. Da qui la "carovana" Ferrari ha proseguito verso Golmud, lungo le scorrevoli strade interne all'altopiano.

3 ottobre - Il "Ferrari 15,000 Red Miles" Tour è giunto nella serata del 28 settembre ad uno snodo importante: percorrendo uno dei tratti più successivi dell'antica Via della Seta, le 612 Scaglietti hanno infatti fatto il loro ingresso nella città di Urumqi.

 

Dopo il passaggio a Dunhuang, raggiunta nella discesa dai 3000 m slm di partenza, le vetture si sono spinte ad Hami, nello Xinjiang, crocevia di commerci e scambi culturali tra le popolazioni dello sconfinato continente asiatico. Il tratto successivo, che da Hami ha condotto a Urumqi, ha riservato non pochi scenari sorprendenti dal punto di vista storico ed artistico, soprattutto in corrispondenza dei villaggi di Gaochang e lungo le "Montagne Fiammeggianti" nei pressi di Turpan.

Tornate a trovarci, nei prossimi giorni vi aggiorneremo sull'evolversi di questa bella avventura targata Ferrari.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Ferrari