Auto spaziali

Corvette sta a Tesla come Apollo sta a Crew Dragon: il cambiamento nelle auto degli astronauti

-

L’ultimo lancio NASA ha visto arrivare gli astronauti su delle Tesla Model X elettriche, 50 anni fa ogni astronauta aveva in dote una Chevrolet Corvette V8

Corvette sta a Tesla come Apollo sta a Crew Dragon: il cambiamento nelle auto degli astronauti

Tutto il mondo ha notato in questi mesi, giustamente, le Tesla Model X che hanno accompagnato gli astronauti nei loro percorsi terreni in occasione delle attività per l’attesa missione spaziale SpaceX NASA 2020. Facile collegare le vetture di Elon Musk al suo stesso progetto spaziale. Non tutti però sanno che “mezzi” terrestri usavano gli astronauti americani di 50 anni fa.

Beh, sapendolo un purista del motore, potrebbe dire che forse non tutto si evolve per il meglio, parlando di passione automobilistica.

Perché senza nulla togliere alle Tesla elettriche, gente come Neil Armostrong e colleghi potevano girare con delle Chevrolet Corvette, per anni identificata come l’auto degli astronauti, specie il modello Stingray.

A dire il vero per questioni anche d’immagine e patriottismo, molti astronauti al ritorno da missioni importanti come quelle lunari venivano omaggiati della Corvette, da GM, o nella peggiore delle ipotesi veniva loro offerta a noleggio, per un simbolico canone da 1 dollaro.

before
after

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento