Incidenti stradali - alcol

Dramma stradale: a piedi dopo alcol test del conducente, investiti da un’ubriaca al volante

-

Auto travolge due persone a piedi in Brianza: erano stati fatti scendere dalla loro vettura perché il conducente era positivo all’alcol test, come anche chi li ha investiti poco dopo

Tragedia di quelle che lasciano senza parole, quella vissuta la scorsa notte in Brianza, verso il confine bergamasco, sulla notissima Monza-Trezzo. Tragedia di quelle che fanno capire quanto sia sottile la differenza tra il girare in auto di notte coi riflessi non pronti, cavandosela e il far morire delle persone, distruggendo la vita.

Due persone sono rimaste uccise dopo essere state investite da un'auto, nei pressi della SP2 in zona Bellusco; l’orario è di quelli di tarda notte. I due, non italiani, erano stati fatti scendere dall’auto su cui viaggiavano poco prima perché il conducente della stessa era risultato ubriaco. Patente sospesa e abbandono della guida, ma poco dopo il dramma: una vettura travolge i due passeggeri divenuti pedoni, uccidendoli.

La conducente dell'utilitaria italiana, una giovane donna che ha comunque allerato le forze dell'ordine, risulterà poi anch’essa positiva al test per l'alcol. Maggiori dettagli sulla triste vicenda potranno essere forniti dal quarto uomo coinvolto nei fatti, illeso, ovvero il conducente della prima auto. Dopo che gli è stata sospesa la patente, intorno alle due di notte, quest’ultimo si sarebbe infatti separato dagli altri, che sono poi finiti sotto le ruote della successiva auto condotta da un ennesimo automobilista con tasso alcoolico elevato, sulle strade italiane.

Indipendentemente dalle precise dinamiche, senza dare colpe ad alcuno nello specifico caso, di certo la lucidità di chiunque transiti su strada, specie di notte, dev'essere piena; conducenti di mezzi o pedoni che si sia.

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento