operazione eagle

Ducati passa ad Audi per 860 milioni

-

La sede dell'Azienda resterà a Borgo Panigale. Fondamentale passare da un partner finanziario ad uno industriale

Ducati passa ad Audi per 860 milioni

Ieri, in occasione del suo 75° compleanno, il numero 1 del Gruppo Volkswagen, Ferdinand Piech, ha trovato l'accordo con Investindustrial di Andrea Bonomi per l'acquisto del 100% della Ducati.

 

Prezzo dell'acquisizione: 860 milioni (debiti della Ducati inclusi).

 

Ferdinand Piech, nipote di Ferdinand Porsche, nato a Vienna il 17 aprile del 1937 da anni insegue il sogno Ducati.

 

Il management Ducati dovra' parlare tedesco e rendere conto ad uno dei piu' grandi gruppi automobilistici del mondo.

 

L'azienda passa da una proprieta' di tipo finanziario, all'interno di un Gruppo industriale.

 

L'acquisto viene fatto da Audi, azienda che fa della tecnologia la premessa del progresso

 

Manca solo l'autorizzazione da parte del Board Volkswagen che si riunira' domani per chiudere l'operazione.

  • Il Principe, Napoli (NA)

    X DUCATISTA 14 comm 51

    caro ducatista se ti ritrovi come dici nel modo di fare tedesco hai dei seri problemi : sei una persona fredda, calcolatrice,lavoratore trattato come un robot facente parte di un mondo o meglio una catena di montaggio.
    I tedeschi non ridono, perchè non sanno ridere, non hanno anima, sono notoriamente antipatici, schematici, con una visione di vita basata solo sul business freddo. Peccato sentirti parlare cosi.....
  • meistermr, Conegliano (TV)

    meglio l'audi

    ho una 916 moto stupenda...per me meglio l'audi che quel c.......ne di marchionne...
Inserisci il tuo commento