Automoto.it per COYOTE

COYOTE: ecco come funziona [Video] | Puntata 4

-

Sono diverse le funzioni di COYOTE che ci aiutano a muoverci nella fitta giungla stradale: vediamole insieme nella quarta ed ultima puntata del nostro approfondimento

Parlando di benefici, in primis, dobbiamo menzionare il costante aggiornamento dei limiti di velocità e delle postazioni fisse e mobili per il controllo della velocità, compresi i Tutor. Le allerte sono analizzate, verificate e trasmesse in tempo reale ed è possibile interagire con il sistema per inviarle, confermarle o smentirle. Le informazioni sono ricevute fino ad una distanza di 30 km, e la loro ricezione è completamente legale, in quanto basata sulla mappa e sulle pianificazioni della Polizia di Stato, liberamente consultabile da chiunque. COYOTE si differenzia inoltre dai competitor per la modalità con cui avvisa il conducente della presenza di autovelox, rendendo impossibile scambiare la notifica per un’altra comunicazione di minor importanza, visualizzando sul dispositivo l’avviso accompagnato da un messaggio vocale.

Ove la velocità degli utenti fosse monitorata attraverso dei tutor, il terminale è in grado di calcolare la velocità media e indicare, se necessario, di rallentare per rientrare all’interno dei limiti di legge. Nel caso di Nav+, la possibilità di fare affidamento su di un device fisico per la rilevazione ma anche per la navigazione, permette di non usare il proprio telefono e quindi non incidere sull’usura della batteria con continui cicli di ricarica per l’impiego in auto. Inoltre, la presenza di un abbonamento, garantisce a Coyote di fare in modo che il servizio sia libero da qualsiasi forma di pubblicità che potrebbe distrarre durante le guida.

Oltre a COYOTE Mini, che però non ha le mappe integrate e funziona solo come segnalatore, è disponibile anche un’app di COYOTE sia per iOS che per Android (e compatibile con i protocolli auto Apple CarPlay e Mirrorlink nel caso di Android) che integra servizio e mappe e l’unico costo necessario per poter utilizzare il servizio COYOTE delle allerte è quello relativo all’abbonamento al servizio stesso, visto che l’hardware è il vostro smartphone.  I prezzi degli abbonamenti non si discostano da quelli che molti di noi già pagano per servizi come Spotify o simili e, se siete indecisi, i primi 30 giorni di prova sono gratuiti e le seguenti formule di abbonamento possono essere disdette in qualsiasi momento senza costi aggiuntivi e senza alcun impegno richiesto, come per tutta la gamma dei dispositivi COYOTE.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento