curiosità

Ferrari Enzo: quando la replica è agghiacciante

-

Di repliche di dubbio gusto, ne è piena la storia dell'auto. Raramente, però, i nostri occhi ne hanno incontrata una simile: Ferrari Enzo Replica su base Pontiac Fiero

Ferrari Enzo: quando la replica è agghiacciante

Spesso, delle vetture considerate iconiche ed entrate nella leggenda dell'automobilismo hanno riscosso talmente tanto successo tra gli appassionati dall'essere omaggiate di versioni replica, create ad hoc dai fans.

 

Crediamo sia stato anche questo l'intento del coraggioso autore che ha deciso di realizzare una replica della Ferrari Enzo, utilizzando come base una Pontiac Fiero del 1986. La passione per un marchio, certe volte, è capace di creare opere davvero uniche, per le quali si ricevono addirittura i complimenti dalle case madri. Ci sia concesso pensare, tuttavia, che in questo caso gli uomini di Maranello preferiranno sorvolare sull'accaduto.

 

L'auto statunitense è stata scelta, nel corso del tempo, da molti garagisti appassionati della creazione di repliche, grazie al posizionamento centrale del suo propulsore, che ben si presta a costruirvi attorno un telaio da "supercar".

 

Umanamente, l'auto è inguardabile sotto ogni possibile angolazione: dalle portiere ad ala di gabbiano all'alettone al retrotreno, non si salva nulla. Nemmeno gli interni.

 

La colorazione bi-colore, spesso e volentieri dona quel tocco di classe ed eleganza anche a vetture dal respiro smaccatamente sportivo. Questo, però, non è il caso.

 

Per i coraggiosi acquirenti, questa Ferrari Enzo Replica è disponibile al prezzo di 5.500 dollari.
 

  • stevez750, Marsciano (PG)

    Piuttosto che

    ...guardare questa macchina è meglio un pugno dato da Tyson sullo stomaco!
  • zanzara250, Concorezzo (MB)

    sarebbe giusto farne vedere una bella

    Ce ne sono moltissime che, staticamente, si farebbe fatica a distinguerle dall'originale...sarebbe stato giusto mostrare anche delle Ferrari DNA o le Lamborghini Extreme. Personalmente mi piacerebbe che anche in Italia fosse possibile costruirsi una supercar...almeno nell'aspetto (chiaramente senza modificare il telaio dell'auto e rimanendo entro certi parametri di sicurezza)....sognare non costa nulla!
Inserisci il tuo commento