24h Le Mans

Ford GT: alla 24 ore di Le Mans con 5 livree celebrative

-

L’attuale Ford GT correrà la ultima 24 ore di Le Mans: 5 vetture correranno con speciali livree celebrative. Ecco la gallery con le foto e la descrizione di ogni grafica che scenderà in gara

La mitica e famosissima 24 ore di Le Mans si correrà il 15 e 16 giugno 2019: Ford ha annunciato che questa edizione sarà l’ultima per l’attuale generazione di GT. Per celebrare questo importante momento nel motorsport, la Casa americano ha deciso di schierare 4 vetture nella GTE Pro (più una nella categoria GTE Am) con particolari livree, ognuna per ricordare un momento speciale. Queste esclusive grafiche le vedremo già in pista per i test del 2 giugno. Intanto, qui sotto e nella gallery in copertina trovate la descrizione di ogni singola Ford GT che correrà la gara di endurance più importante al mondo.

equipaggio Andy Priaulx (GB), Harry Tincknell (GB) e Jonathan Bomarito (USA)
equipaggio Andy Priaulx (GB), Harry Tincknell (GB) e Jonathan Bomarito (USA)

Le 5 livree celebrative

  • Ford GT n. 66, equipaggio Stefan Mücke (GER), Olivier Pla (FRA) e Billy Johnson (USA): ha una livrea nera che riprende quella della Ford GT40 di Bruce McLaren e Chris Amon che vinse Le Mans nel 1966;
  • Ford GT n. 67, equipaggio Andy Priaulx (GB), Harry Tincknell (GB) e Jonathan Bomarito (USA): rossa e bianca proprio come la Ford GT40 che Dan Gurney e A.J. Foyt ha guidato fino alla vittoria a Le Mans nel 1967;
  • Ford GT n. 68, la più recente vincitrice a Le Mans, nel 2016, equipaggio Dirk Müller (GER), Joey Hand (USA) e Sébastien Bourdais (FRA): avrà stessi colori di quando ha trionfato nel 2016;
  • Ford GT n. 69, equipaggio Scott Dixon (NZ), Ryan Briscoe (AUS) e Richard Westbrook (GB): si ispira al design della Ford GT40 che è arrivata seconda nel glorioso 1-2-3 di Ford a Le Mans nel 1966;
  • Ford GT n. 85, classe GTE Am team cliente Keating Motorsports, equipaggio Ben Keating (Stati Uniti), Jeroen Bleekemolen (NETH) e Felipe Fraga (BRA): stessa livrea dei quattro Factory Fords ma con i colori del suo sponsor principale, Wynn's.
La stessa livrea che ha vinto la 24 ore di Le Mans nel 2016
La stessa livrea che ha vinto la 24 ore di Le Mans nel 2016

Parola ai protagonisti

«Nel 2016, Ford è tornata a Le Mans per celebrare il 50° anniversario della nostra incredibile vittoria del 1966 e abbiamo festeggiato nel miglior modo possibile vincendo la gara. - ha dichiarato Bill Ford, presidente esecutivo della Ford Motor Company - Salire sul podio a nome dei dipendenti è stato un momento di orgoglio per me e non vedo l'ora di tornare a Le Mans quest'anno per supportare la squadra mentre ci avviciniamo alla gara finale di questo capitolo».

Continua Mark Rushbrook, direttore generale di Ford Performance Motorsports: «La Ford GT è stata creata per riportare la Ford nel mondo delle gare di endurance GT. Questo programma Ford GT è stato un grande successo per il nostro marchio e abbiamo apprezzato le numerose sfide che ci sono state presentate durante questo programma di 4 anni. Le Mans non è proprio la fine del programma Factory, perché abbiamo ancora molte gare IMSA WeatherTech SportsCar Championship che si terranno nel 2019».

Grafica ispirata alla GT40 del 1967
Grafica ispirata alla GT40 del 1967

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Ford