Formula E

Formula E, ePrix di New York: pole per Bird

-

Superpole per Sam Bird, della DS Virgin Racing, a New York; seguono Felix Rosenqvist e Jean-Eric Vergne

Formula E, ePrix di New York: pole per Bird

Seconda giornata di gara nella Grande Mela per la Formula E: ad aprire le danze, ottenendo la pole position del secondo ePrix di New York, è stato Sam Bird. Continua il momento di forma della DS Virgin Racing: Bird, infatti, ieri ha vinto la prima delle due corse in programma negli Stati Uniti. 1'02"285 è il crono colto dal pilota britannico, che ha preceduto Felix Rosenqvist, della Mahindra, staccandolo di soli 37 millesimi.

Terza posizione per il francese della Techeetah, Jean-Eric Vergne, che ha preceduto il connazionale Pierre Gasly, scelto dalla Renault e.dams per sostituire Buemi, impegnato in Germania con il WEC. Quinto è il pilota della Mahindra, Nick Heidfeld; escluso dalla lotta per la Superpole Maro Engel, della Venturi. Seguono l'inglese della NEXTEV, Oliver Turvey; e i due alfieri della ABT Schaeffler Audi Sport, Daniel Abt e Lucas di Grassi. Completa la top ten Tom Dillmann, in forza alla Venturi. 

Undicesimo è Robin Frijns, del team Andretti, davanti a Stéphane Sarrazin, della Techeetah, e al neozelandese della Jaguar, Mitch Evans. Quattordicesima posizione per il belga della Dragon Racing, Jerome d'Ambrosio; seguono un deludente Nico Prost, della Renault e.dams, e Nelson Piquet Junior, della NEXTEV. Alex Lynn, autore della pole di ieri, oggi si è dovuto accontentare di un misero diciassettesimo posto, tenendosi dietro solamente Antonio Felix Da Costa, della Andretti; il francese della Dragon Racing, Loic Duval; e Adam Carroll, in forza alla Jaguar.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento