Aste

Garage Italia, all'asta la Ferrari GTC4Lusso e la Abarth 595 Competizione di Lapo Elkann

-

All'asta per beneficenza due vetture di Garage Italia, l'atelier di Lapo Elkann: si tratta della Ferrari GTC4 Lusso Azzurra e della Abarth 595 Competizione Azzurra

Due vetture customizzate dall'atelier di Lapo Elkann, la Ferrari GTC4Lusso Azzurra e l'omonima Abarth 595 Competizione, saranno messe all'asta per beneficenza dal dipartimento Classic & Sports Cars di Wannenes, una casa d'aste di Milano. Le due vetture verranno vendute in un unico lotto, per un valore stimato tra i 375.000 e i 750.000 euro, il prossimo 16 luglio presso l'atelier di Garage Italia di piazzale Accursio, a Milano. 

Il ricavato della vendita della Ferrari GTC4Lusso e della Abarth 595 Competizione, al quale non saranno applicati diritti d'asta, sarà devoluto alla Fondazione Laps. Sarà destinato in particolare ai progetti "Scelgo Giusto" e "Connessione Vitale", dedicati rispettivamente  a minori in difficoltà e affetti da dipendenza digitale. Come si evince dalla loro denominazione, Azzurra, le due vetture di Lapo Elkann presentano una suggestiva livrea bicolore, nelle nuance "Blue Garage Italia" e "Azzurro Lapo", realizzate appositamente da Basf per Garage Italia. 

«Sono molto legato a queste autovetture perché entrambe presentano i miei due colori preferiti. Quando le ho acquistate ho seguito e curato in prima persona ogni minimo dettaglio della loro customizzazione perché volevo che fossero due esemplari totalmente unici e iconici», ha spiegato Elkann. «Ora sono felice di mettere questi due esemplari all’asta perché, con il ricavato, la Fondazione Laps svilupperà azioni volte a migliorare la vita di tanti minori che si trovano in condizioni di disagio psicologico o socioeconomico. Chi le acquisterà potrà, quindi, vivere delle emozioni uniche e al contempo contribuire a un nobile fine».

Ma all'asta il 16 luglio saranno messe in vendita altre 42 vetture: tra queste, una Dallara Stradale Limited Edition, un'Alfa Romeo 1900 Super Sprint Touring Superleggera del 1955, una Ferrari 488 Spider del 2018 e una Mercedes-Benz 190 SL W121B II del 1956. Spazio anche per 12 esemplari di moto e scooter d'epoca, come una Lambretta 125 B del 1952 e una Piaggio Vespa 150 GL del 1964, e pezzi di memorabilia come il fondo piatto della F1-2000 con cui Michael Schumacher vinse il primo titolo con la Rossa vent'anni fa. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento