espansione aziendale

Great Wall: aperto in Bulgaria il primo stabilimento europeo

-

E' stata inaugurata nei pressi della città di Lovech, nel nord della Bulgaria, una fabbrica per la produzione di automobili cinesi, frutto di una joint venture tra Great Wall Motor e Litex motors

Great Wall: aperto in Bulgaria il primo stabilimento europeo

Nei pressi della città di Lovech, nel nord della Bulgaria, è stata inaugurata ieri una fabbrica per la produzione di automobili cinesi. La nuova realtà produttiva è frutto di una joint venture tra la Great Wall Motor, la più grande impresa privata per la produzione di automobili in Cina, e la Litex motors dell'imprenditore bulgaro Grisha Ganchev.

Inizialmente lo stabilimento di Lovech produrrà l'utilitaria Voleex C10, il Suv Hover H5 e il pick up Steed, destinati al mercato europeo, compresa l'Italia.

«Fa piacere sapere che verranno creati nuovi posti di lavoro e che i bulgari potranno acquistare autovetture di produzione nazionale a prezzi assai competitivi», ha dichiarato all'inaugurazione il Premier bulgaro, Boyko Borissov.

«Abbiamo scelto la Bulgaria come punto di partenza per avere una presenza sempre più incisiva sul mercato europeo delle automobili», ha aggiunto Van Fan Yn, Presidente e Direttore esecutivo della Great Wall Motor.

L'investimento complessivo nello stabilimento arriverà a circa 80 milioni di euro entro il 2017 e i posti di lavoro creati saranno circa 2 mila. Entro il 2014 l'impianto dovrebbe raggiungere una capacità produttiva di 50 mila autovetture all'anno. Il primo anno saranno assemblate duemila auto destinate ai mercati in Bulgaria, Romania, Italia e Spagna.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento