novità

Haval H2, arriva in Italia il SUV cinese by Great Wall

-

Disponibile anche in Italia la Haval H2, con due livelli di allestimento,Easy a 17.900 euro nella versione e 19.900 nella Premium

Haval H2, arriva in Italia il SUV cinese by Great Wall

La sua nascita risale al 1984 e con 5 milioni di sport utility venduti, Great Wall, è di fatto il leader globale per la produzione di SUV. La forza del brand risiede nell’appartenenza a un gruppo dove, tra gli altri, figurano anche Continental, Bosch, Getrag e ZF-Sachs. La strategia di espansione fa riferimento al programma 521, che comprende anche i due brand che ruotano attorno alla galassia Great Wall, ovvero Ora e Wey. In 5 anni, HAVAL vuole riuscire a vendere 2 milioni di vetture e riuscire a confermarsi come primo produttore al mondo di SUV.

Il primo è destinato alla produzione di veicoli totalmente elettrici, che per il momento sono due: la iQ e la R1. Wey, invece, è il brand di lusso, che attualmente annovera nella gamma destinata al mercato europeo e americano la P8, che si affida a un modulo plug-in per la circolazione
 

La Haval H2 è l’ultima proposta per il mercato italiano e fa riferimento a un SUV di fascia C da 4,33 m di lunghezza, 2,65 m di passo, 1,70 m di altezza e 1,81 di larghezza, basato su una scocca a deformazione programmata composta da acciai ad alta resistenza. Sotto il cofano c’è un’unica opzione, un 1.5 L da 140 CV e 196 Nm di coppia benzina/GPL, con omologazione Euro 6.2 (WLTP). A livello ciclistico si fanno apprezzare i 4 freni a disco e le sospensioni multi link al posteriore, mentre per il cambio c’è solo il manuale a 6 marce. 

All’interno, già nell’allestimento base troviamo tanti accesori, compresi radio, bluetooth, cruise control, ingresso keyless, freno di stazionamento elettrico, comandi al volante per la regolazione di audio, bluetooth e cruise control, clima automatico bizona e sistema start&stop. Dentro al bracciolo ci sono una presa 12V e una presa USB. La dotazione va a completarsi con tutti i più avanzati sistemi di sicurezza alla guida, sia attiva che passiva, tra cui la chiusura automatica delle porte a 15km/h, frenata automatica con riconoscimento dei pedoni, ABS e soprattutto un ESP Bosch 9.2. 

Punto molto interessante è il prezzo. H2 sarà disponibile con due soli allestimenti: Easy e Premium. Il primo ha un prezzo di lancio di €17.900 già dotato di tutti i sistemi di sicurezza citati, radio, bluetooth, clima semiautomatico, fari full LED e volante in pelle. L’allestimento Premium costerà 19.900€ e aggiunge gli specchietti retrovisori richiudibili elettricamente, lo schermo touch da 8’’ con retrocamera, il tettuccio panoramico apribile e i sedili in pelle regolabili elettricamente. La garanzia è di 3 anni o 100 mila km e le prime consegne sono previste per metà settembre. Curiosità: l’impianto GPL viene realizzato da BRC. 

  • vladbobtm

    Buongiorno, quando farete un test /recensione anche con questo Haval H2? Sono mesi che aspetto e non solo io. Grazie e buona giornata.
Inserisci il tuo commento