traffico irregolare di auto

Smascherato mega traffico illegale di auto estere a buon prezzo: 1700 vendite “fregando” 8 milioni di IVA [a Spoleto]

-

Le varie operazioni contestate all’imprenditore che “trafficava auto” evadendo le tasse, portano a un imponibile accertato per oltre 36 milioni di euro, con 8 milioni di IVA persi dallo Stato

Smascherato mega traffico illegale di auto estere a buon prezzo: 1700 vendite “fregando” 8 milioni di IVA [a Spoleto]

Numeri da paura, quelli del traffico illegale di auto “beccato” dalla procura italiana di Spoleto, nell’operazione autostop: 1.700 veicoli, con 36 milioni di euro nelle fatture false, evadendo vari milioni di imposte.

Il sequestro preventivo di beni ammonta proprio a quegli 8 milioni di euro che sono l’Iva evasa dal 42enne di Foligno e della sua società. Auto che si vendevano a buoni prezzi, per via delle “agevolazioni” non dovute, almeno secondo l’indagine. Il lavoro dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, insieme alla Guardia di Finanza, ha toccato auto vendute tra il 2014 e il 2019, con documenti falsi.

Proprio i riscontri delle indagini tracciano immatricolazione di auto estere evitando, senza averne reale diritto, l’obbligo di versamento dell’IVA. Tra gli espedienti per evadere tasse, anche decine di società fantasma che hanno eseguito sulla carta operazioni inesistenti, incassando IVA poi mai versata.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento