novità

Jeep Gladiator Mojave, la pick-up si fa estrema

-

Negli USA lanciata la versione più offroad della “Wrangler pick-up”

Anche la Jeep Gladiator, ovvero la Wrangler pick-up a doppia cabina per il momento disponibile solo negli USA ma in predicato di arrivare anche in Europa, guadagna una versione Mojave, la variante cioè destinata ai percorsi più impegnativi.

L’evoluzione è stata condotta soprattutto sul fronte di sospensioni e trasmissione: la Gladiator Mojave è dotata di ammortizzatori Fox idraulici, telaio e semiassi rinforzati, differenziali a rapporto ridotto ed una altezza da terra complessivamente aumentata di circa 2,5 centimetri. Gli snodi dello sterzo sono stati inoltre sostituiti con elementi in acciaio, mentre i pneumatici sono dei Falken Wildpeak da 33 pollici.

Il look del Gladiator Mojave guadagna una piastra in alluminio anteriore a protezione del sottoscocca, cofano con presa d’aria centrale, ganci traino in colore arancio, cerchi dedicati da 17” e pedane laterali.

L’abitacolo è caratterizzato da sedili disponibili in pelle o tessuto con supporti laterali più accentuati e volante rivestito in pelle con cuciture a contrasto.

Il propulsore è il collaudato V6 Pentastar da 3.6 litri, in grado di erogare 285 cavalli ed una coppia di 352 Nm e può essere abbinato ad un cambio manuale a 6 marce oppure ad un automatico a 8 rapporti. La Gladiator Mojave è inoltre dotata di rapporti ridotti per affrontare i percorsi più duri.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Jeep