Curiosità

Koenigsegg One:1: un esemplare distrutto da un collaudatore al Ring

-

Sul circuito del Nurburgring un collaudatore dell'azienda ha distrutto uno dei 7 esemplari esistenti della hypercar svedese

Koenigsegg One:1: un esemplare distrutto da un collaudatore al Ring

Probabilmente nessuno vorrebbe essere nei panni del collaudatore che ieri al Nurburgring ha letteralmente distrutto uno dei 7 esemplari esistenti della Koenigsegg One:1. La megacar svedese da 1360 Cv è stata protagonista di uno spettacolare incidente prima della S che inserisce nella parte del circuito chiamata "Adenauer Forst", uscendone completamente distrutta.
 


Una curiosità: il nome del modello, One:1, deriva dal rapporto peso potenza che caratterizza quest'auto, appunto 1:1 (1360 Cv per 1360 Kg). La prima megacar prodotta dall'azienda monta un motore V8 Biturbo da 5.5 litri in alluminio, che sviluppa un picco di coppia di 1371 Nm a 6.000 giri/minuto. La trasmissione è la stessa della Agera R, un cambio doppia frizione a 7 rapporti. Secondo la casa la velocità massima raggiungibile è di 450 Km/h.

  • DarioDay

    Molto strani i segni sull'asfalto nella foto 2: solo due tracce (dunque auto ben composta) perfettamente rettilinee e piuttosto lunghe. Un semplice errore del collaudatore? Dubito.
Inserisci il tuo commento