novità

Lamborghini Urus, con Manhart arriva a 812 CV

-

Potenza stratosferica e nuovi elementi in fibra di carbonio per la Urus più potente in circolazione

Lamborghini Urus, con Manhart arriva a 812 CV

Sotto il cofano della Lamborghini Urus che esce dalla fabbrica di Sant'Agata troviamo un V8 twin-turbo da 4.0 L che eroga 650 CV  e 850 Nm di coppia, numeri che garantiscono alla casa di essere in possesso del SUV più potente al mondo. Non si tratta, però, di un prodotto alla portata, visto che l’esclusività e il livello tecnico e stilistico sono pur sempre quelli di una Lamborghini.

Con Manhart è possibile fare un ulteriore step, verso un Olimpo di potenze appannaggio delle più quotate hypercar. Oltre 160 CV in più e 130 Nm di coppia sono stati spremuti dal V8. Adesso arriviamo a 812 CV e 980 Nm di coppia, un extra che gli permette di essere più scattante e veloce riuscendo ad abbassare di alcuni decimi lo 0-100 km/h.

Per raggiungere queste cifre si è intervenuti sulla rimappatura della centralina elettronica del motore, con l'inserimento di nuovi turbocompressori rivisti e un nuovo sistema di scarico sportivo. Per gestire adeguatamente la potenza aggiuntiva, il SUV è stato dotato anche di una versione rinforzata del cambio automatico a 8 marce.

Ci sono anche alcune novità estetiche sugli esterni. Come elementi in fibra di carbonio come il cofano motore, le minigonne laterali, le estensioni sui passaruota, lo spoiler sul portellone posteriore e il diffusore posteriore. Inoltre la Urus è impreziosta pure da una striscia verticale nera sul lato sinistro e dai nuovi cerchi da 21 pollici con raggi a Y e pneumatici Pirelli P-Zero.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Lamborghini Urus
Maggiori info
Lamborghini