novità

Mazzanti Evantra 1000 CV. Programma di affinamento per la hypercar tailor made [Video]

-

Dopo la presentazione al Salone dell'auto di Torino, Mazzanti sta completando il programma di sviluppo per la hypercar stradale italiana più potente

Dopo il debutto come prototipo al Salone dell'auto di Torino del 2016 la Mazzanti Evantra Millecavalli, esemplare di punta del produttore toscano con sede a Pontedera, è stata protagonista di un accurato e approfondito lavoro di affinamento, per perfezionare ogni dettaglio volto a garantire performance eccezionali. 

Performance affidate al power train di nuova concezione in casa Mazzanti, che abbandona la tecnologia aspirata vista sulle prime Evantra e guadagna due turbocompressori che proiettano la potenza del V8 a 1000 CV. Per gestire al meglio questa tremenda ondata di cavalli anche la struttura della vettura stessa è stata rivista, con un ingente aumento delle carreggiate, ospitate da parafanghi allargati che danno ancora più aggressività alla linea, una struttura della monoscocca rinforzata con un roll-bar al CrMb integrato nella carrozzeria e un'aerodinamica con un ala biplano capace di sviluppare, assieme all'estrattore, un carico consistente già alle basse velocità.

Dal lavoro in atelier si è poi passati alla fase di test su strada, per il setting preciso del motore in termini di erogazione e la risposta di tutto il comparto cinematico. Non si tratta di un lavoro semplice, visto la realtà comunque contenuta dell'azienda, ma nemmeno impossibile considerate le partnership di rilievo che può vantare con nomi come Brembo, Pirelli, O.Z e tra gli ultimi arrivi anche quello del team Cetilar Villorba Corse, fonte di know-how tecnico fondamentale per la buona riuscita di un progetto tanto ambizioso. 

 

 

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Mazzanti Automobili Evantra
Maggiori info
Mazzanti Automobili