Novità

Mclaren Elva M1A e M6A: grafiche celebrative by MSO

-

Il reparto MSO di McLaren ha dato vita a due versioni molto speciali della barchetta inglese. La Elva M1A, ispirata al 1964, e la M6A, direttamente dal 1967

Negli ultimi mesi dello scorso anno, McLaren ha presentato una nuova supercar della serie Ultimate: si chiama Elva ed è una roadster da 815 CV votata alla leggerezza (qui tutti i dettagli tecnici). Ne sono state realizzate soltamente 249 unità, ad un prezzo di partenza di 1.737.731 euro. La vettura è completamente personalizzabile dal reparto MSO, che propone due nuove livree celebrative dedicate alla barchetta: la M1A e la M6A. Scopriamo di cosa si tratta.

La McLaren Cam-Am del 1967, fonte foto: pinterest.com
La McLaren Cam-Am del 1967, fonte foto: pinterest.com

La storia delle corse di McLaren

Gli amanti delle corse del passato avranno sicuramente riconosciuto le grafiche, ma andiamo per ordine. La Elva M1A (le foto le trovate nella gallery in copertina) si ispira alla super leggera e vincente M1A di Bruce McLaren, che ha più volte battuto il record del Mosport Park al Canadian Sports Car Grand Prix nel 1964. Tinta nera è rafforzata dalla striscia argento con dettaglio in rosso che avvolge la parte bassa del muso e si estende nella parte centrale della scocca.

La Elva M6A, invece, la trovate qui sotto: la tinta Anniversary Orange richiama i colori della Can-Am del 1967. Sulla parte laterale è presente anche un linea in Dove Grey, la decalcomania McLaren Cars e la firma Bruce in blu. Entrambe le livree sono impreziosite dal mitico n°4, con cui correva il pilota inglese Bruce McLaren.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top McLaren