veicoli commerciali

Mercato Veicoli Commerciali, Italia: segni positivi in estate (ma non basta)

-

Luglio e agosto vedono salire le vendite di mezzi commerciali rispetto al 2019, ma Case e Associazioni ricordano come siamo ancora con un circolante fatto per il 47% di veicoli Pre-CF4 di età oltre 15 anni

Mercato Veicoli Commerciali, Italia: segni positivi in estate (ma non basta)

Come va il mercato dei Veicoli commerciali in Italia? Ponderando il dramma della pandemia, male ma nemmeno così male come potrebbe. Almeno secondo gli ultimi dati dei mesi estivi. Dopo la ripresa, a giugno le vendite erano ancora a -6,1%, ma poi i mezzi con portata fino a 3,5t segnano +15,1% in luglio e +2,2% agosto. A conteggio generale 2020, nei primi 8 mesi la caduta è comunque pesante, del 26,6%. 88.911 unità vendute rispetto alle 121.143 di gennaio-agosto 2019.

Segnali di positività dovuti anche all'accumulo di ordini pre-lockdown. Case e associazioni, pretendono misure come incentivi all'acquisto e laumento del credito d'imposta: consentirebbero un rinnovo del parco circolante che, secondo le ultime stime conta ancora un 47% di veicoli ante Euro 4 (con più di 15 anni di età).

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento