attualità

Multe: 6 automobilisti su 10 non pagano

-

Ma al Sud la percentuale dei morosi arriva fino all'80%

Multe: 6 automobilisti su 10 non pagano

Sempre più automobilisti non pagano le multe che si beccano dalla Polizia Municipale: a dirlo è uno studio della Cgia di Mestre sulla base dei dati relativi all'anno 2017.

Secondo i calcoli, solo il 40,8% degli automobilisti italiani ha pagato una contravvenzione inflitta dai vigili per aver violato il Codice della Strada, una percentuale che 10 anni fa era del 59,1%.

Per l’Ufficio studi della Cgia, a fronte dei 2,6 miliardi di euro che nel 2017 i quasi 8 mila Comuni italiani dovevano riscuotere dai trasgressori, in realtà ne hanno incassato poco più di 1 miliardo. Nel computo, comunque, non rientrano i pagamenti effettuati oltre i canonici 60 giorni dalla notifica, precisa l'associazione che riunisce artigiani e piccole imprese.

La percentuale varia tra Nord e Sud: la percentuale di riscossione delle contravvenzioni inflitte dai Vigili urbani dei Comuni del Sud si è attestata del 32%. Al Centro, invece, la media è salita al 33%, nel Nordovest al 45,9% e nel Nordest ha raggiunto il 58,9%. Le amministrazioni comunali più virtuose sono state quelle del Friuli Venezia Giulia col 63,4% delle riscossioni, seguite dalla Valle d’Aosta con il 62,6% e dalla Basilicata con il 61,7%. Tra le realtà maggiormente in difficoltà vi sono invece i Comuni del Lazio con il 26,3%, della Campania con il 24,3% e della Sicilia con il 20,3%.

Intanto gli importi delle multe continuano a salire: all'adeguamento del 2,2% scattato lo scorso 1 gennaio come in tutti gli anni dispari si è aggiunto l'aumento delle spese di notifica nei casi in cui la notifica sia consegnata al trasgressore da Poste Italiane, che ha aumentato la tariffa per le raccomandate da 6,80 a 9,80 euro.

  • ABCDEF_, Roma (RM)

    scusate, ma che senso ha non contare quelli che pagano dopo 60 giorni?
  • Kimera_666, Monza (MB)

    Non mi è chiaro: ma chi non paga non viene perseguito?
Inserisci il tuo commento