Anticipazioni

Nuova Porsche 911 GT3, 5.000 Km sul Circuito di Nardò sempre a 300Km/h

-

Continua lo sviluppo della nuova Porsche 911 GT3, ormai prossima alla presentazione. La vettura è stata testata in laboratorio, al Nurburgring (in meno di 7 minuti) e sul Circuito di Nardò, dove ha completato più di 200 giri del celebre anello ad una velocità costante di 300 Km/h

Nuova Porsche 911 GT3, 5.000 Km sul Circuito di Nardò sempre a 300Km/h

Se vuoi costruire una sportiva di razza e garantire il suo impiego su strada, nulla può essere lasciato al caso. Porsche questo lo sa bene, motivo per cui la nuova 911 GT3 (in arrivo a maggio) è stata messa alla prova in condizioni estreme sia in laboratorio che in circuito.

La Porsche 911 GT3 in galleria del vento.
La Porsche 911 GT3 in galleria del vento.

Aerodinamica derivata da 911 RSR e 911 GT3 Cup

Dapprima i tecnici di Zuffenhausen hanno passato lunghe giornate in galleria del vento per migliorare l’aerodinamica, prendendo il meglio da 911 RSR e 911 GT3 Cup per trasferirlo sulla nuova arrivata, a cominciare dai supporti “a collo di cigno” che sostengono lo spoiler posteriore e continuando con alcune migliorie allo splitter anteriore: “Abbiamo sviluppato l'aerodinamica della nuova 911 GT3 in circa 700 simulazioni - ha spiegato Mathias Roll, l’ingegnere aerodinamico che ha seguito il progetto - Per la nuova 911 GT3 bbiamo trascorso più di 160 ore a mettere a punto l'auto nella galleria del vento. La nuova 911 GT3 genera il 50 percento in più di carico aerodinamico rispetto al suo predecessore a 200 km/h solo nella configurazione di serie. Con il massimo carico aerodinamico, l'aumento è di oltre il 150 percento ", ha concluso Roll.

22.000 ore sul banco prova per il 6 cilindri boxer

Tantissimo anche il lavoro al banco prova, dove il propulsore della vettura (un 6 cilindri boxer da 4,0 litri e 510 CV di potenza e 470 Nm di coppia) è stato rivisto nel dettaglio:  “In totale, il motore della nuova GT3 ha girato per più di 22.000 ore sul banco di prova. Durante i test, abbiamo ripetutamente simulato i tipici profili dei circuiti e fatto funzionare il motore a pieno regime per una percentuale molto elevata del tempo “ ha dichiarato Thomas Mader, Project Manager GT Road Car Engines.

La nuova Porsche 911 GT3 ha un'ala posteriore rivista in grado di aumentare sensibilmente il carico aerodinamico rispetto alla versione precedente.
La nuova Porsche 911 GT3 ha un'ala posteriore rivista in grado di aumentare sensibilmente il carico aerodinamico rispetto alla versione precedente.

A 300 Km/h sull’Anello di Nardò

Il Circuito di Nardò è un luogo unico al mondo. Questo perché sull’asfalto del complesso pugliese sono state sviluppate alcune delle vetture più veloci ed iconiche del pianeta. Porsche, che quel circuito l’ha acquistato nel 2012 e l’ha completamente rivisto nel 2019, ha deciso di rendere onore alla 911 GT3 mettendo sotto sforzo motore e meccanica sull’Anello ad alta velocità. 5.000 Km ad una velocità costante di 300 Km/h, fermandosi solo per i rifornimenti di carburante, sui 23 Km di lunghezza della pista. Che nel mondo reale equivale ad un viaggio andata e ritorno da Milano a Mosca in 16 ore. Un primato che, per la nuova Porsche 911 GT3, si va ad aggiungere al formidabile tempo ottenuto da Lars Kern sul Nurburgring-Nordshleife chiuso in 6.58'927, ovvero 17 secondi in meno rispetto al best lap ottenuto dalla generazione precedente.

La nuova Porsche 911 GT3 dovrebbe debuttare entro l’estate ad un prezzo di circa 180.000€

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Porsche 911 Coupé
Modelli top Porsche
Maggiori info
Porsche