Incidenti auto

Passeggeri in auto senza cintura? Paga i danni anche il conducente

-

In caso di incidente, la Cassazione ha sancito la corresponsabilità di guidatore e passeggeri senza cinture sicurezza, per violazione degli obblighi

“Passeggeri allacciate le cinture, stiamo partendo”. Non lo dicono e obbligano a eseguire solo sugli aerei, ma anche in molti veicoli di trasporto persone all’estero, i nostri NCC tanto per dire. Beh, sarà il caso che un po’ per ovvio rispetto della sicurezza di tutti, un po’ per convenienza, in caso di incidente, il guidatore obblighi sempre a usare le cinture anche in Italia. Tutti i passeggeri in auto, già.

L’ultima sentenza della Cassazione in merito al tema, datata fine gennaio 2019, conferma che anche se a livello dinamico un automobilista è incolpevole, per un incidente che occorra al veicolo, per quello che poi avviene dentro l’abitacolo è sempre corresponsabile.

Tradotto: se anche guidate bene, rispettando il codice con la vettura in strada, ma capita qualcosa a uno dei passeggeri che non aveva allacciato la cintura, potreste incorrere in sanzioni e oneri. Gli ultimi sono quelli di danno a terzi trasportati, pur se parziali e valutabili da un giudice. Il conducente è infatti responsabile dell'utilizzo delle cinture di sicurezza da parte dei passeggeri. Lo sanno bene le assicurazioni, per esempio: facendolo così contribuire in linea di principio a eventuali danni derivanti dal mancato utilizzo delle stesse, per i suoi passeggeri danneggiati da risarcire.

 

Fonte dirittoegiustizia.it

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento