Perchè la Revuelto è così fotonica: intervista a Davide Bizzarri, Lamborghini [Video]

Pubblicità
Emiliano Perucca Orfei
Perché la Lamborghini Revuelto è così speciale? Ce lo spiega Davide Bizzarri, Head of vehicle motion (EM) della casa di Sant'Agata Bolognese
31 marzo 2023

Siamo andati alla scoperta dei segreti della nuova Lamborghini Revuelto con chi la nuova V12 del Toro l’ha pensata, l’ha ingegnerizzata e l’ha costruita. Nello specifico il protagonista di questa intervista Davide Bizzarri, è Head of vehicle motion (EM) di Automobili Lamborghini S.p.A. Con lui abbiamo parlato del nuovo cambio trasversale ad 8 marce e doppia frizione che integra uno dei tre motori elettrici all’interno della sua struttura assicurando un balzo prestazionale incredibile rispetto alla Aventador.

1015 CV, la nuova Revuelto non cambia solo nella trasmissione, ma anche nel concetto alla base della vettura perché la necessità (commerciale) di andare in ibrido plug-in è stata giocata a proprio favore dai tecnici consentendo l’introduzione di un sistema di trazione integrale virtuale basato sui motori anteriori elettrici con potenza complessiva di 140 kW che oltre a generare trazione integrale virtuale offrono la possibilità di generare torque vectoring, aggiungendo dunque uno sterzo…allo sterzo anteriore. Dove precedentemente trovavano posto, poi, il cambio e l’albero di trasmissione (all’interno dell’abitacolo nel tunnel centrale) trova ora posto una nuova batteria raffreddata a liquido da 3,8 kWh che permette al sistema elettrico di vivere, supportare il V12 nella spinta e generare tutte quelle funzioni di controllo dinamico del veicolo che consentono alla vettura di andare oltre sotto il profilo della prestazione e della dinamica di guida.

La presenza del sistema ibrido ha consentito ai tecnici di non abbandonare il classico V12 aspirato, da sempre simbolo della produzione al top di gamma della Casa di Sant’Agata. Anzi, l’introduzione di questa nuova tecnologia ha permesso di spostare più in alto l’erogazione del motore compensando l’assenza di coppia ai bassi e medi regimi con la compensazione con l’intervento dei motori elettrici: ecco perché il 6.5 aspirato è in grado, ora, di erogare 825 CV a 9250 giri con la capacità di allungo fino a 9500.

Fibra di carbonio, motore V12 posteriore centrale, la nuova Revuelto ha la caratteristica di essere realizzata quasi interamente in carbonio ad eccezione del telaietto in alluminio posteriore. Ma di questo ne parleremo in un secondo video con Elena Del Monte…

Naviga su Automoto.it senza pubblicità
1 euro al mese
Pubblicità