Cronaca

Picchiano i poliziotti dopo un controllo: in manette un 18enne e tre sue amiche

-

E’ accaduto a Lecce, gli agenti li avevano sorpresi alla guida senza patente. Da qui la reazione di inaudita violenza

Picchiano i poliziotti dopo un controllo: in manette un 18enne e tre sue amiche

Sono incappati in un normale controllo di Polizia in una strada del comprensorio di Lecce, ma quando è emerso che nessuno di loro era in possesso della patente per guidare un’automobile, hanno aggredito i poliziotti. Erano in quattro, un diciottenne e  tre sue amiche, tutte tra le 20 e i 27 anni. Stando a quanto è dato sapere, sarebbero state proprio le donne a rendersi per prime protagoniste della violentissima reazione, con l’aggressione che si è poi trasformata in un vero e proprio pestaggio. Con tanto di morsi oltre a pugni e spintoni. Un agente ha riportato una frattura costale al fianco sinistro che guarirà non prima di una ventina di giorni. Il collega, invece, un trauma alla spalla sul quale i medici si sono espressi con una prognosi di una decina di giorni. I quattro sono stati trasferiti al comando di Polizia e anche lì hanno continuato con ingiurie e minacce, tanto che per loro sono scattate le manette e la conseguente misura cautelare dei domiciliari. L’accusa nei loro confronti è di resistenza, minacce, oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamenti (perché hanno devastato anche l’auto della Polizia).

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento