Motorsport

Rally di Roma Capitale: una gara “mare-monti“

-

Tante novità nella sesta edizione dell’evento organizzato da Max Rendina, valido come prova del Campionato Italiano e dell’Europeo Rally

Rally di Roma Capitale: una gara “mare-monti“

Castel Sant’Angelo, Longotevere, Bocca della Verità, Colosseo Quadrato all’Eur; e poi le avvincenti prove speciali nel Frusinate, prima del gran finale, inedito e suggestivo, previsto domenica sul lungomare di Ostia, dove la classifica potrebbe avere un’ennesimo scossone.

In tre giorni, dal 20 al 22 luglio, è prevista adrenalina a fiumi per la sesta edizione del Rally di Roma Capitale, competizione tutta su asfalto organizzata da Motorsport Italia e valevole per il Campionato Italiano, Europeo di Rally e per le qualificazioni al 40° Rally di Pico.

Ai nastri di partenza, il fior fiore dei piloti italiani, ad iniziare ovviamente da Paolo Andreucci: ma in tanti sono pronti a sfidare il campione toscano, ad iniziare da Umberto Scandola e Simone Campedelli, con l'aggiunta dei rampanti Andrea Cugnola e Luca Panzani.

Facile ipotizzare che ad alzare il trofeo del vincitore sul lungomare di Ostia sarà uno dei nomi di questo pokerissimo; ma nei rally le sorprese sono all'ordine del giorno, e quindi anche gli outsider possono legittimamente ambire alla vittoria.

 Si parte venerdì 20 luglio: il semaforo verde si accenderà a piazza Adriana, dietro Castel Sant’Angelo, alle 16 e 45, prima del tour che toccherà i luoghi più suggestivi della Capitale e poterà gli equipaggi terminerà alla già famosa ACI Roma Arena, dove su 1800 metri di tracciato cronometrato intorno al Colosseo Quadrato dell’Eur le auto si affronteranno a coppie.

Dopo un inizio così scoppiettante, sabato 21 luglio le vetture si sposteranno a Fiuggi per sfidarsi in tre prove speciali nelle strade del Frusinate, con l’attesa degli appassionati già concentrata su Pico, vero “epicentro“ del Rally, che attende i piloti nella suggestiva cornice del centro storico, con la famosa “curva“che introduce alla piazza centrale, dove si assiepa un pubblico capace di valutare con occhio attento la sensibilità di guida dei piloti.

Gran finale domenica 22 luglio, soprattutto grazie alla tappa inedita sul Lungomare Paolo Toscanelli di Ostia, scelta non casuale in quanto luogo di nascita di Max Rendina.

Tra le altre novità della sesta edizione del Rally di Roma Capitale, la Super Special “Sky Gate”, esposizione dedicata all’universo dei motori al Villaggio dei Motori di Ostia.

E per rimanere aggiornati su quanto accade nei giorni di gara, per tutti è disponibile l'applicazione per smartphone “Rally di Roma”, mentre il sito ufficiale della manifestazione (www.rallydiromacapitale.it) fornisce informazioni anche in inglese.
 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento