News

Salone di Ginevra 2019, svelato il poster ufficiale

-

Nel 2019 l'appuntamento con l'89° edizione del Geneva International Motor Show. Ecco la nuova immagine della campagna pubblicitaria

A circa sei mesi dall’inizio della prossima edizione del Geneva International Motor Show, che si svolgerà dal 7 al 17 marzo 2019, il Comitato del Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra presenta la sua nuova identità. Il soggetto della campagna pubblicitaria per la prossima edizione si riferisce al tema "liquid“.

Il manifesto pone al centro la vettura che emerge da un’animazione: il risultato è un'effetto dinamico che invita il pubblico a partecipare all'evento; ogni anno, infatti, vengono presentate oltre cento novità nei campi della tecnologia, del design, della sicurezza e del comfort spiega il direttore generale André Hefti

«Anche il design e i contenuti della pagina Web sono stati completamente rinnovati e le funzioni ottimizzate come, per esempio, il posizionamento delle foto, ora messe in risalto in primo piano. La presentazione web ci permette, da una parte di attirare l’attenzione dei fans dell’auto e dei nostri visitatori, dall’altra parte di rivolgerci in modo mirato e sicuro agli espositori ed ai rappresentanti dei media».

Oltre a Ford ed ai marchi assenti nel 2018, tutti i grandi marchi automobilistici saranno presenti al Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra. Volvo rinuncia ad un proprio stand, mentre Volvo Car Group sarà rappresentato al prossimo Salone dal suo marchio Polestar con uno stand dalla superficie maggiore.

Ben 26 nuovi espositori parteciperanno al Salone dell’Auto, tra i quali spunta il marchio cinese Changan; anche l’Ufficio Federale per l’Energia parteciperà all’edizione 2019 e sarà, per la quarta volta consecutiva, il presenting partner della manifestazione con la sua campagna CO2ribassato. Immancabile anche il famoso costruttore di orologi e cronometri TAG Heuer con un’esposizione speciale all’insegna dello sport automobilistico.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento