attualità

Schumacher: «Michael è cosciente» l’indiscrezione di un medico

-

La stampa transalpina rivela la confidenza di una cardiologa ad un collega durante la permanenza dell’ex pilota all’ospedale Pompidou di Parigi

Schumacher: «Michael è cosciente» l’indiscrezione di un medico

Michael Schumacher sarebbe cosciente: a riportare la rivelazione è il quotidiano francese Le Parisien, lo stesso che aveva dato la notizia del trasferimento in un’ospedale di Parigi del sette volte Campione del Mondo F.1, dove avrebbe ricevuto cure per il cuore a base di cellule staminali.

La testata riporta di un’indiscrezione raccolta da una dottoressa dell’ospedale Georges Pompidou, dove Schumacher, dal 2013 costretto all’immobilità per le lesioni riportate in una caduta sugli sci, ha trascorso qualche giorno nel reparto di cardiochirurgia.

«Sì è nel mio reparto. E ti assicuro che è cosciente», avrebbe detto a un collega una dottoressa del reparto. Schumacher è stato seguito nei giorni scorsi da una piccola equipe di cardiochirurghi guidata dal professor Philippe Ménasché, un pioniere nella terapia cellulare, ed ha fatto ritorno in Svizzera.

Tra i pochissimi visitatori autorizzati ad incontrarlo durante la permanenza in Francia, l’unico pare sia stato Jean Todt. Avvistato ieri intorno alle 17, ha lasciato l’ospedale Pompidou da un’uscita secondaria.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento