soccorso stradale

Soccorso Stradale, Ambulanza: ubriachi e drogati devono pagare il servizio?

-

In Liguria avanza la proposta di far pagare l'ambulanza quando chi è soccorso sia in stato di ebbrezza o abbia assunto droghe

La Liguria è nota per il suo mare ma anche per la parsimonia con cui sono spesi i denari dai residenti e questa volta, in tema di soccorso stradale, arriva una nuova proposta per farli risparmiare, i soldi, agli enti locali e ai servizi di soccorso pubblico. Come? Se chi viene soccorso, magari per un incidente stradale, è poi verificato essere un “ubriaco oppure drogato” si potrebbe vedere addebitato un costo per il servizio di trasporto in ambulanza.

La decisione finale spetta alla commissione dedicata, dopo che il Consiglio regionale ha passato, di misura, a loro la palla su questa decisione in seguito a una proposta, approvata, di un consigliere della Lega. La tesi alla base della proposta sul pagamento di trasporto in ambulanza, che certo farà discutere ancora, è quella secondo cui sono in aumento i danni dovuti alla guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. L'addebito di una somma è quindi anche un messaggio, specialmente per i giovani. I fondi ricavati andrebbero comunque a scopo benefico, sempre in tema di strade, per le vittime di incidenti o per iniziative di prevenzione.

 

  • kevin666, Stazzano (AL)

    eh si,direi che ha molto senso...io credo che a parti i casi fortuiti si dovrebbe sempre far pagare il servizio!
Inserisci il tuo commento