infrazioni codice stradale

Supercar a noleggio? 230 Kmh e 40000 euro di multe in tre ore

-

A Dubai con una Lamborghini noleggiata, turista sfreccia a 230 Km/h in città e prende 33 multe

Tempo di vacanza e si sa, quando sei al mare o comunque “via per godertela” e non per lavorare, o peggio tenerti tutti i pesi quotidiani in testa, qualche sfizio te lo togli potendo. Ecco, pare che dalle parti di Dubai ci sia stato recentemente uno che può sia mettere il sedere su delle Supercar a noleggio, sia metter poi mano al portafogli per multe eccezionali. O no? La prima di sicuro, ma gli conviene anche la seconda se non vuole rischiare di rimanere in “vacanza” a Dubai permanentemente.

Già perché come riportano i media arabi, un europeo non meglio identificato avrebbe preso la sua bella Huracàn (bei gusti, niente da dire: ci si rilassa e gira bene in città) nella notte accumulando, in meno di quattro ore (dalle 2.30 alle 6.00: tipici momenti in cui si percorre lucidamente una tratta con moglie e figli appresso) ripetuti passaggi record su Sheikh Zayed Road. Una trentina di rilevamenti oltre il consentito, con la top-speed quotata a 231 Km/h. Si può fare di meglio in pista diciamo noi, molto, ma non di peggio in strada, in città.

La somma dovuta è Dh70,000 con addizionale Dh100,000 per non vedersi confiscata la bella sportiva italiana. Tradotto in euro, 40mila circa. Poco dite voi? Certo e pensate che ha pure messo in allarme il povero titolare del noleggio, Mohammed Ibrahim, che è pronto alle vie legali. Ma deve fidarsi o sbrigarsi, il Mohammed, perchè se il turista UE che si crede Nuvolari non pagasse in tempi brevi tutto, magari tornando a casa con tanti saluti, il noleggio si vedrebbe sparire l’auto a quanto sembra, dovendo poi pagare pure rimozione e fermo deposito.

L'incredibile sequenza di rilevamenti velocità per il turista su Lamborghini. Fonte DubaiPolice GulfNews
L'incredibile sequenza di rilevamenti velocità per il turista su Lamborghini. Fonte DubaiPolice GulfNews

 

La polizia non ha confermato l’identità del conducente, solo della vettura e in questi casi servono leggi adeguate per tutelare tutti al meglio e punire solo i “ganassa” del noleggio. Intanto, qualcuno ha suggerito alla società, formalmente responsabile delle sanzioni, di richiedere l’impedimento a viaggiare per il cliente che, usando sempre il condizionale, pare essere un giovane britannico alloggiato a cinque stelle (correggiamo il riferimento nostrano allora, magari voleva emulare il grande Nigel Mansell, che compie gli anni a inizio agosto).

 

OMF

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento