Turismo

Sydney, meraviglia da scoprire (in supercar)

-

Il fascino dell'Australia: da una metropoli a panorami mozzafiato nel giro di qualche miglio. Attraverso strade da sogno, naturalmente

Sydney, meraviglia da scoprire (in supercar)

Sarà il fascino dell'esotico, sarà che gli antipodi hanno un che di misterioso che colpisce l'immaginazione, fatto sta che l'Australia - apprezzatissima anche per tante ragioni socio-culturali - da sempre esercita un'attrazione magnetica nei confronti di noi europei. Il luogo comune però vuole che le bellezze naturali e architettoniche mozzafiato siano difficilmente e poco piacevolmente raggiungibili. Lunghe strade dritte, sulla falsariga di quelle statunitensi e limiti di velocità applicati draconianamente: insomma, un vero supplizio per l'appassionato della guida dinamica.

Non è necessariamente così. Il nostro amico Michael Lanzetta, italiano espatriato in Australia e in forze alla rete vendita di un noto marchio di supercar italiane, ci racconta di come - se capitate nei pressi di Sydney - si possa godere di un itinerario indimenticabile. Ve lo raccontiamo qui, con le sue parole - e trovate il testo in inglese a seguire!

Come tutte le grandi metropoli, Sydney è per lo più fatta di semafori, attraversamenti pedonali, lavori in corso, autovelox, zone scolastiche e un traffico insopportabile a qualunque ora del giorno e della notte. Una combinazione che, per qualunque appassionato di motori, risulta in qualcosa di peggio di una tortura.

Ma a soli 45 minuti a sud della zona affaristica di Sydney c'è il Royal National Park. Una vera e propria porta d'ingresso per chiunque cerchi un lungo tratto di strada senza interruzioni, che si snoda tortuosa verso Wollongong passando per due destinazioni turistiche molto popolari: Stanwell Tops e il panoramico Sea Cliff Bridge.

Il Sea Cliff Bridge
Il Sea Cliff Bridge

Bastano cinque minuti per incontrare auto e moto di ogni genere - qualcuna guidata con piglio più sportivo delle altre. Quel genere di guida che risulterebbe diversamente impossibile, per tutti i vincoli della vita urbana. Il panorama, collinare e boscoso, vi accompagna per tutto il tragitto fino alla costa pacifica, offrendo a motociclisti e automobilisti la possibilità di godersi un numero spropositato di curve e rettilinei.

L'ingresso al Royal National Park
L'ingresso al Royal National Park

Non è un caso che tanti tester auto e moto scelgano specificamente il Royal National Park per le loro prove. Si tratta dello scenario perfetto per scoprire e verificare prestazioni, comfort, sfruttabilità di una moto o di un'auto. Pur non godendo di un asfalto perfetto, la strada che attraversa il Royal National Park è incredibilmente varia - anche dal punto di vista altimetrico - e permette di provare esperienze memorabili alla guida. Certo, attenzione ai limiti di velocità, perché le pattuglie frequentano assiduamente la zona...

Stanwell Tops
Stanwell Tops

La vista da Stanwell Tops è semplicemente mozzafiato. Da quel punto si riesce a vedere la città di Wollongong e il suo porto, oltre alla regione di Illawarra e le Southern Highlands. Il Sea Cliff Bridge, cinque minuti più a sud, offre lo scenario definitivo per uno shooting fotografico ed è stato usato in innumerevoli occasioni da case auto e moto per le loro campagne pubblicitarie.

Le Southern Highlands
Le Southern Highlands

A questo punto si può scegliere di rientrare a Sydney attraverso il Royal National Park o di entrare in autostrada per spingersi ancora più a sud, nelle Southern Highlands. La sua campagna e le aziende vinicole ricordano il sud Europa, e offrono ai turisti un'esperienza culinaria magica. E pur se le Southern Highlands si raggiungono solo attraverso l'autostrada, una volta sul posto ci sono tantissime strade ben più gustose per la guida. E il tutto appena fuori Sydney!

English version

Like all metropolitan cities of the world, Sydney is in great part dominated by traffic lights, pedestrian crossings, construction sites, speeding cameras, heavy traffic at every hour of the day, school zones and so on and so forth. A combination of hazards that, for motoring enthusiasts, is just no fun. 

However, located 45 minutes south of Sydney CBD is the Royal National Park. The gateway to anyone seeking to encounter a long stretch of uninterrupted road that serpentines its way down towards Wollongong passing through two popular tourist destinations: Stanwell Tops and the scenic Sea Cliff Bridge

Just 5 minutes into the run and you are instantly greeted by cars and motorbikes of all sorts. Some pushing their machines more than others. The sort of driving and riding that would otherwise be impossible due to the constraints of city living. The bushy and hilly landscape accompanies you all the way down to the Pacific shore, offering riders and drivers the possibility to enjoy countless amounts of corners and straights. 

No wonder, so many car and motorbike reviewers purposely head through the Royal National Park to get the most out of their experience. It’s the perfect setting to get to know more about a car or motorbike’s performance, comfort, and usability. Although not a perfect tarmac, this road through the Royal National Park is incredibly diverse and frequently changes elevation, allowing riders and drivers memorable experiences behind their machines. Of course, all of this occurs within the speed limits allowed as police patrols this area quite frequently. 

The scenes from Stanwell Tops are nothing short of breath taking. From that viewpoint, you are able to gaze all the way down to the city of Wollongong and its industrial port as well as the Illawarra region and the Southern Highlands beyond. The Sea Cliff Bridge, just 5 minutes further south, provides the ultimate picturesque setting for a photo-shoot and has been used on countless occasions by major automotive and motorbike brands for their marketing campaigns. 

At this stage, riders and drivers can either return back to Sydney through to the Royal National Park or join the highway that leads further south into the Southern Highlands. Its countryside and vineyards are reminiscent of Southern Europe and offer tourists a magical culinary and relaxing experience. While the road to the Southern Highlands is only accessible via highway, there are plenty of inland country roads for drivers and riders to enjoy. What is even more exciting is that all of this is just at Sydney’s doorstep! 

Michael Lanzetta

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento