novità

Toyota Mirai. I maestri dell'ibrido ci provano anche con l'idrogeno

-

Il presidente Akio Toyoda attraverso un video presenta la nuova Toyota Mirai, un'auto alimentata ad idrogeno che sfrutta la tecnologia della cella a combustibile

Toyota Mirai. I maestri dell'ibrido ci provano anche con l'idrogeno

Il costruttore giapponese ha annunciato attraverso un video ufficiale la Toyota Mirai, la nuova berlina di serie a cella di combustibile.

 

Mirai che in giapponese significa "futuro" rappresenta secondo Toyota un decisivo punto di svolta per l'industria automobilistica. La tecnologia della cella a combustibile infatti permette alla nuova arrivata del costruttore giapponese di percorrere 480 km con un pieno di idrogeno. La Casa nipponica ha dichiarato che per completare un rifornimento occorrono nemmeno 5 minuti mentre allo scarico, come per tutte le vetture fuel cell alimentate ad idrogeno, viene emesso solo vapore acqueo.

 

La vettura si presenta con un design molto spigoloso ma aerodinamico e il frontale è dominato da due ampie prese d'aria a forma di triangolo. I gruppi ottici anteriori sono affusolati e sottili mentre quelli posteriori riprendono il disegno triangolare delle altre griglie.

 

Il gruppo propulsore e le bombole d'idrogeno sono stati appositamente collocati nella posizione più bassa possibile del pianale al fine di abbassare al massimo il centro di gravità. Questa soluzione secondo il Presidente di Toyota Akio Toyoda permette di offrire maggiore maneggevolezza e piacere di guida.

 

Per diventare uno standard nel futuro, l'auto ad idrogeno necessita di stazioni di servizio dedicate che consentano di fare rifornimento di combustibile in sicurezza (il gas è spinto nelle bombole ad una pressione di circa 700 bar!). Toyota sta quindi collaborando con Air Liquide per lo sviluppo e la fornitura di idrogeno in 12 nuove stazioni negli USA.

 

La commercializzazione è prevista per il 2016 mentre i prezzi non sono ancora stati resi noti.

 

«Tutti noi di Toyota crediamo in un futuro che sarà più sicuro e più verde. Per noi la Mirai non è solo un'altra auto – ha dichiarato il Presidente Akio Toyoda – Questa è l'opportunità di fare davvero la differenza. E fare la differenza per Toyota significa tutto. Il futuro è arrivato. E si chiama Mirai»

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento