mercato

Toyota-Suzuki: alleanza in arrivo

-

La Casa di Nagoya verso il 5% di Hamamatsu. Focus su guida autonoma e condivisione delle piattaforme “small”

Toyota-Suzuki: alleanza in arrivo

Toyota e Suzuki hanno ufficializzato che procederanno ad uno scambio azionario che sarà perfezionato nelle prossime settimane, dopo l’approvazione delle autorità giapponesi.

Toyota prevede di acquisire 24.000.000 di azioni ordinarie di Suzuki, corrispondenti al 4,94% del numero totale di azioni emesse da Suzuki al 31 marzo 2019 per un valore complessivo di 96 miliardi di yen. Allo stesso modo, Suzuki prevede di acquisire, attraverso l'acquisto sul mercato, azioni Toyota pari a 48 miliardi di yen.

L’ “Alleanza” Toyota-Suzuki, come è stata definita dai due costruttori nipponici, sarà una partnership a lungo termine che servirà alle due aziende per promuovere «la collaborazione in nuovi campi, compreso quello della guida autonoma», si legge in una nota congiunta.

Il 20 marzo di quest'anno le due società avevano annunciato che si sarebbero impegnate nello sviluppo congiunto e nella collaborazione nella produzione, oltre a promuovere la fornitura reciproca di prodotti, «unendo la forza di Toyota nelle tecnologie di elettrificazione e la forza di Suzuki nelle tecnologie per veicoli compatti».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento