Epoca

Verona Legend Cars 2017, tutto quello che c'è da vedere

-

Dal 5 al 7 maggio 2017 torna Verona Legend Cars, l'appuntamento imperdibile per chi ama il mondo dell'epoca. Ecco i pezzi forti di questa edizione

Verona Legend Cars 2017, tutto quello che c'è da vedere

Dopo il successo della passata edizione ritorna Verona Legend Cars, l'evento dedicato alla passione per l'auto d'epoca. L'appuntamento è dal 5 al 7 maggio 2017 sempre a Verona Fiere, ma quest'anno la manifestazione si ripropone con una formula ancora più articolata. L'obiettivo è quello di far convivere le tre anime dell’auto d’epoca. Dal meglio dell'heritage, con la mostra dedicata all'epoca 87-07 di Alfa Romeo, passando per il mercato dei commercianti, giungendo alla Sfida dei Campioni.

La Sfida dei Campioni

“La sfida dei Campioni” sarà in un incrocio tra mito e contemporaneità. Una gara ad inseguimento lungo un circuito di quasi un chilometro su quindicimila metri quadrati all’interno del quartiere fieristico. Sul tracciato si incontreranno 8 leggende dei rally su 8 auto “stellari”: Lancia Rally 037 e Lancia Delta Integrale per la parte storica e le contemporanee Abarth 695 Rally e 124 Rally fornite da Abarth che è Main Sponsor dell’evento. Alla guida ci sarà Miki Biasion, l’unico pilota italiano ad aver conquistato il titolo di Campione del Mondo Rally per due volte consecutive. Al suo fianco il più volte compagno di squadra ed eterno rivale Juha Kankkunen con Alex Fiorio, Francois Delecour e altri grandi piloti che hanno vissuto l’epoca più entusiasmante dei rally: gli anni d’oro ’80 e gli anni ’90.

Un museo su ruote

Una collezione sorprendente di Lancia e Lancia di competizione e i pezzi unici del Museo Nicolis di Villafranca. Tra i modelli esposti Fulvia HF 1600 Stratos, Delta Integrale "Safari”; Maserati A6 1500 1947 e Fiat 1100 E 1950 “Vistotal”. Alla passione per le Lancia e le Lancia da competizione è dedicato anche il raduno biennale Amiki Miei di Miki Biasion. I partecipanti potranno entrare e parcheggiare in fiera e passare un’intera giornata con l’unico Campione del Mondo Rally italiano, tra esibizioni alla guida della sua mitica Delta e di altri modelli a sorpresa, chiacchierate, rievocazioni, consigli tecnici e il pranzo assieme Domenica 15 maggio.

Dai commercianti ai ricambi

Il raduno è il luogo ideale per riunire auto rare o mai viste prime. Per questo Verona Legend Cars ha deciso di ospitarne 7 durante la fiera. E qui si spazia dalle Lancia da competizione alle 20 supercar del Lamborghini Club Italia, passando per le auto del Fiat 500 Club Italia. Ma non manca nemmeno un raduno di auto americane anni ’50 e ’60 oltre a quello dedicato alle maestose Mercedes Oldtimer a partire dal 1950. Tantissime però anche le auto in vendita. Con una presenza di commercianti aumentata del 50% rispetto all’edizione 2015, Verona Legend Cars offre oltre 1000 modelli in vendita di ogni tipo. Passeggiando per i corridoi si possono ammirare e, perché no, anche acquistare Triumph e Jaguar dell’immediato dopoguerra, Ferrari dagli anni ’70 al 2006 fino all’intero parco Porsche anni ’50-’90. E poi ancora berline, cabrio e coupé BMW, Abarth e Mercedes.

Per la gioia dei collezionisti poi ci sarà anche una prima assoluta a Verona Legend Cars. Stiamo parlando dell’asta di Maison Bibelot con centinaia di lotti, che andrà in scena sabato 14 maggio dalle 13:00 al Padiglione 1. Tra le anteprime lo stesso modello di moto appartenuta a Lawrence d’Arabia e un grande manifesto di Codognato del 1923. Verona Legend Cars rappresenta un’occasione ghiotta anche per gli appassionati che necessitano di ricambi rari e originali per il proprio gioiellino d’epoca. Arriveranno infatti da tutta Europa ricambisti specializzati nel commercio di pezzi per vetture d'epoca di prestigio e non. Il mondo Porsche per esempio sarà rappresentato da tutte le aree di intervento, dalla carrozzeria alla meccanica, per finire al restauro vero e proprio.  Per Alfa Romeo ci saranno numerosi specialisti in possesso di ricambistica che va dagli anni ’30 ai ’70. Folta la rappresentanza anche di ricambisti Lancia e di quelli specializzati nella Fiat 500 e nella Citroën 2CV

Spazio alle due ruote

Presenza massiccia anche della sempre più ricercata automobilia. Dai manuali originali delle vetture più amate, ai volanti fatti a mano, ai poster, alle foto. Non mancheranno però anche centinaia di modellini sia d’epoca che moderni per gli appassionati delle auto in miniatura. A Verona Legend Cars ci saranno anche le due ruote, con moto d’epoca in esposizione e la presenza di commercianti e ricambisti del settore. Confermata la presenza dei costruttori di targhe personalizzate.

 

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento