WEC, 24 ore di Le Mans 2022: pole per Toyota e Ferrari

WEC, 24 ore di Le Mans 2022: pole per Toyota e Ferrari
  • di Massimiliano Amato
Doppietta della Toyota nelle qualifiche della 24 ore di Le Mans 2022. Pole per la GR010 Hybrid n°8 di Brendon Hartley, Sebastian Buemi e Ryo Hirakawa davanti alla gemella di Kamui Kobayashi, Mike Conway e Josè Maria Lopez. Uno-due anche della Ferrari in LMGTE Am
  • di Massimiliano Amato
9 giugno 2022

Pole position per Toyota nelle qualifiche della 24 ore di Le Mans 2022 a cogliere il miglior tempo 3'24"408, è stato Brendon Hartley sulla GR010 Hybrid n.8, che condivide con Sebastian Buemi e Ryo Hirakawa.  L'australiano è riuscito a far partire per la settima volta davanti a tutti la Toyota nella 24 ore di Le Mans, infliggendo un distacco di quattro decimi a Kamui Kobayashi che insieme a Mike Conway e Josè Maria Lopez completa la doppietta della casa giapponese.  Grande passo in avanti dopo le difficoltà nelle Libere e Qualifiche 1 per l'Alpine A480 n°36 con Nicolas La Pierre che è andato a 22 millesimi dalla prima fila e si è dovuto accontentare del terzo tempo davanti alle Glickenhaus 007 LMH di Ryan Briscoe e Oliver Pla. 

Nella classe LMP2 ad imporsi è stato il Team WRT con Robin Frinjs che in 3.28.394 ha rifilato un secondo e tre a Normann Nato. Terzo posto per la United Autosport n°22 di Filipe Albuquerque che ha preceduto la Jota n°38 di Antonio Felix Da Costa, e la Prema n°9 di Louis Deletraz. 

In LMGTE Pro, doppietta della Corvetta, con la C8.R n.64 di Nyck Tandy davanti alla gemella n°91 di Frederic Makowiecki. Terzo tempo per la Porsche n°92 affidata a Dries Vanthoor seguita dalle Ferrari AF Corse di Antonio Fuoco e James Calado.

ILMGTE AM, pole della AF Corse 488 GTE Pro n° 61 con Vincent Abril che con il crono di 3.52.594 ha battuto di tre decimi la rossa della Kessel Racing n°19 di Mikkel Jensen che completa la doppietta della Ferrari, mentre Nyck Cassidy è quinto. 

Ultime da News

Caricamento commenti...