WEC: Romain Grosjean con Lamborghini nella classe LMDh nel 2024

WEC: Romain Grosjean con Lamborghini nella classe LMDh nel 2024
Pubblicità
Romain Grosjean entra a far parte della Squadra Corse di Lamborghini. E nel 2024 sarà al volante della LMDh della casa di Sant'Agata Bolognese
6 dicembre 2022

Il futuro nel motorsport di Romain Grosjean sarà nel segno di Lamborghini. L'ex pilota di Formula 1 entrerà a far parte della Squadra Corse dal 2023, esordendo alla 24 Ore di Daytona al volante di una Lamborghini Huracán GT3 EVO2 preparata dalla Iron Lynx, con i co-équipier Andrea Caldarelli e Mirko Bortolotti. Grosjean nella prossima stagione parteciperà ad altre gare di durata, per prepararsi all'avventura nella classe LMDh del WEC, in cui Lamborghini debutterà nel 2024. L'esperienza di Grosjean non sarà utile solo in gara, ma anche per lo sviluppo del prototipo che punterà a giocarsi la vittoria nella 24 Ore di Le Mans. 

Sarà quindi all'insegna dell'Endurance il prossimo capitolo di una carriera che ha visto Grosjean impegnato in F1 per nove stagioni, in cui ha colto un bottino di 10 podi. Dopo la conclusione della sua parentesi nel Circus, Romain è passato all'IndyCar, dove ha dimostrato di essersi messo alle spalle il grave incidente di cui è stato protagonista in Bahrain nel 2020. "Prima di tutto - riflette Grosjean - è un onore unire le forze con Lamborghini, un marchio iconico per chi ama le auto, come me e miei bambini. Sono inoltre entusiasta di due cose: la prima è esordire a Daytona con la GT3, una vettura di successo in quella gara, con un ottimo team come Iron Lynx e dei nuovi compagni. Sarà una bella scoperta per me. E poi più avanti nell'anno svilupperemo la nuova LMDh, una macchina bellissima - ho avuto la fortuna di vederla - e un incredibile progetto nell'Endurance. Sta diventando una categoria molto entusiasmante con l'arrivo di tanti costruttori. Visto che Lamborghini è un marchio di successo, spero che potremo fare bene in futuro".

"Siamo molto orgogliosi di dare il benvenuto a Romain Grosjean nella famiglia di Lamborghini in questo momento entusiasmante della storia della Squadra Corse - osserva il rssponsabile motorsport di Lamborghini, Giorgio Sanna -. È un pilota dalla grande esperienza in varie categorie negli anni e sarà in grado di dare un grande valore aggiunto sia al programma GT3 che, soprattutto, allo sviluppo della nostra vettura LMDh. Non vedo l'ora che Romain scenda in pista a Daytona, per quello che spero sia l'inizio di una partnership di successo".

Argomenti

Ultime da News

Da Moto.it

Pubblicità
Caricamento commenti...