Attualità

Wetaxi Delivery, ecco come i tassisti diventano corrieri

-

Tramite il servizio Wetaxi Delivery, i tassisti potranno consegnare spesa, medicinali e beni di prima necessità

Wetaxi Delivery, ecco come i tassisti diventano corrieri

Wetaxi ha attivato a partire da Roma Wetaxi Delivery, servizio attraverso il quale i tassisti possono consegnare la spesa e beni di prima necessità. Tramite l'applicazione è possibile pagare direttamente la consegna e il ritiro dei pacchi, in modo tale da garantire trasparenza e sicurezza. 

Il nuovo servizio Wetaxi Delivery nasce in questo periodo di emergenza per sostenere sia i tassisti, categoria la cui attività è stata estremamente colpita dalla pandemia di Coronavirus, che i cittadini, le aziende e i professionisti, che tramite questa funzionalità possono far recapitare pacchi contenenti spesa, medicinali o altri articoli di prima necessità.

Per fruire del servizio, è sufficiente selezionare l'opzione spedizione con taxi sull'applicazione aggiornata all'ultima versione. Bisognerà poi inserire l'indirizzo di partenza e quello di destinazione del pacco e scegliere l'orario di ritiro. La consegna dei beni avverrà a bordo strada sia in partenza che in arrivo. L'unico limite è costituito dalle dimensioni del collo, che non può essere più grande della capienza del bagagliaio. Il prezzo massimo della corsa è evidenziato al momento della richiesta. 

«Per adattarci alla situazione attuale e riuscire a trovare – anche in un momento di crisi – il modo di supportare i tassisti, i partner e gli utenti, abbiamo reinventato in tempo record il nostro servizio e rilasciato un aggiornamento della app. Wetaxi Delivery parte da Roma ma cercheremo di estendere presto il progetto anche nelle altre città dove siamo presenti», spiega Massimiliano Curto, fondatore e amministratore di Wetaxi.

«Da sempre crediamo nella collaborazione e nel rispetto - aggiunge Curto - vogliamo supportare e aiutare la comunità in questo momento così difficile. Anche per questo Wetaxi rinuncerà alla sua fee per il servizio di Delivery. Inoltre, a sostegno di coloro che in prima linea si muovono per tutti noi, abbiamo donato parte dei ricavi di Wetaxi realizzati pre crisi Covid19 alla Croce Rossa Italiana».

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento