prova pneumatici

Dunlop SPT MAXX RT XL MFS e SportSmart2: come si comportano in pista

-

Insieme alla Subaru WRX STi e alla Yamaha MT-09 Street Rally abbiamo messo alla prova in pista le Dunlop SPT MAXX RT XL MFS e Dunlop SportSmart2. Ecco cosa è emerso

Dunlop SPT MAXX RT XL MFS e SportSmart2: come si comportano in pista

Dunlop SPT MAXX RT XL MFS

Non tutti ci fanno caso, ma gli unici punti di contatto tra la macchina e l’asfalto sono le gomme. Quindi, che piaccia o no, sono una componente fondamentale a cui bisogna prestare particolare attenzione affinché la vettura si comporti bene.

E' imperativo quindi che siano adatte per il tipo di vettura e per le condizioni in cui si guida. Io infatti presto tanta attenzione ai pneumatici e sono abituato a pensare a loro come ai miei “migliori amici”. Se li surriscaldo o non li tratto con il dovuto rispetto rischio di far sì che dopo poche curve le pressioni vadano alle stelle e che quindi la guidabilità cambi in maniera estremamente negativa.

Per il test abbiamo montato le Dunlop SPT MAXX RT XL MFS (nella misura 245/40 ZR 18) che secondo noi erano adatte al tipo di test che volevamo svolgere sulla pista rally cross di Franciacorta. Sfruttate al massimo non hanno mai subito una variazione di tenuta ed hanno mantenuto per l’intera giornata il livello di grip ottimale di cui avevo bisogno. Messe sotto stress estremo in cui non solo venivano spinte sull’asfalto ma anche sullo sterrato e facendo diversi salti, non hanno mai accennato un benché minimo segno di cedimento. Davvero ottime!

subaru wrx sti yamaha mt 09 street rally (4)
La Subaru WRX STi gommata Dunlop SPT MAXX RT XL MFS

Dunlop SportSmart2

La nostra Yamaha MT-09 Street Rally con ABS montava pneumatici Dunlop SportSmart2 nelle misure di serie 120/70ZR17 W58 all'anteriore e 180/55ZR17 W73 al posteriore, naturalmente con tecnologia tubeless.


La sigla scelta per queste gomme a struttura radiale è sinonimo di elevato contenuto tecnologico e le sue caratteristiche si traducono in elevata maneggevolezza, aderenza ottimizzata su asciutto e su bagnato, elevata durata e stabilità alle alte velocità, senza dimenticare un buon livello di comfort. La tecnologia alla base di SportSmart2 è stata sviluppata dal Dipartimento di Ricerca e Sviluppo europeo Dunlop e rappresenta l'evoluzione di prodotti pistaioli come il D212 GP Pro.

Rispetto alle versioni precedenti di pari impiego, le prestazioni sul bagnato sono migliorate grazie al nuovo disegno del battistrada, sviluppato utilizzando l'analisi a elementi finiti, che massimizzano l'evacuazione dell'acqua.

Il pneumatico anteriore presenta un disegno a "V rovesciata" al centro del battistrada che permette un miglior drenaggio. L'aderenza sul bagnato è migliorata anche grazie alla nuova mescola sulla spalla del pneumatico posteriore, composta per il 100% da silice ad elevata dispersione.

subaru wrx sti yamaha mt 09 street rally (20)
La Yamaha MT-09 Street Rally gommata Dunlop SportSmart2

 

Anche la performance sull'asciutto è stata ottimizzata per un ampio range di temperature di esercizio, raggiunto grazie all'uso di polimeri liquidi e resine messe a punto nell'ambito del programma Racing di Dunlop. La nuova forma del pneumatico anteriore migliora la distribuzione della pressione dell'impronta a terra, per una maggiore stabilità in frenata su asciutto. E' stata assicurata una riduzione dello shimmy, nonché un tempo di risposta alla sterzata del 23% più veloce. Da ciò risulta una torsione ridotta che richiede dunque un minore sforzo di sterzata.


SportSmart2 offre anche un maggiore comfort grazie alle diverse costruzioni del pneumatico anteriore e posteriore. L’anteriore è caratterizzato da una nuova forma e da una diminuzione dei componenti grazie all’applicazione della tecnologia Steel Joint Less Belt (JLB), capace di prestazioni costanti fino ai 300 orari mentre per quello posteriore è stata utilizzata la tecnologia Joint Less Tread (JLT).

La massa non sospesa è stata ridotta grazie a un minor peso sia del pneumatico anteriore (- 7%) che del posteriore (fino all'8% in meno) rispetto al predecessore SportSmart. Inoltre la tecnologia Steel JLB, unita alla presenza di una tela mobile che sostituisce due breaker, aumenta le prestazioni del pneumatico ad alte velocità in quanto contribuisce a ridurne il surriscaldamento. La mescola centrale più dura permette elevati chilometraggi e migliora la stabilità di guida a velocità elevata.

L'usura uniforme del battistrada preserva le prestazioni di maneggevolezza, permette una maggiore durata del pneumatico e riduce le vibrazioni. La tecnologia Multi-Tread permette infatti un maggior chilometraggio grazie a una mescola più dura studiata per la sezione centrale del battistrada, mentre per la spalla viene utilizzata una mescola composta al 100% da silice, in modo tale da migliorare l'aderenza in curva in condizioni di asciutto e bagnato. Si abbinano molto bene con la MT-09 perché anche sullo sterrato hanno un buon grip e l'anteriore offre una piacevole sensazione di sicurezza in impostazione di curva.

  • cri85kibo, Martinengo (BG)

    Ottime

    Le monto su Gsx-r 600K6. In strada veramente ottime su qualsiasi asfalto. Provate a Franciacorta il 31 agosto, quando forzi scivolano ma molto dolcemente e con un ottimo feeling. Ovviamente se non vuoi fare il tempo ti diverti alla grande con una gomma cosi!
  • Arturo-22, Pontinvrea (SV)

    Gran gomme

    Le ho montate a maggio sul cbf e adesso le ho riordinate. Viaggio quasi sempre in due, ed ho superato gli 11.000 km
Inserisci il tuo commento