Saloni

Coronavirus: il Salone di New York rinviato ad agosto

-

Il Salone di New York è stato rinviato a causa dell'epidemia globale di Coronavirus: si terrà dal 26 agosto al 6 settembre

Coronavirus: il Salone di New York rinviato ad agosto

Il Salone di New York è stato rinviato ad agosto per via dell'epidemia globale di Coronavirus: l'aumento dei casi comprovati negli Stati Uniti - si è toccato quota mille contagiati - ha indotto gli organizzatori della Greater New York Automobile Dealers Association a postporre la kermesse, per salvaguardare la salute di pubblico e addetti ai lavori.

L'edizione 2020 del Salone di New York si sarebbe dovuta tenere dal 10 al 19 aprile prossimo, mentre le giornate riservate alla stampa sarebbero state quelle dell'8 e del 9 aprile. Gli organizzatori hanno deciso di posticipare la kermesse di più di quattro mesi: il Salone sarà aperto al pubblico dal 28 agosto al 6 settembre, mentre le giornate per la stampa sono previste il 26 e il 27 agosto. 

La situazione nello Stato di New York vede 142 contagiati: il governatore, Andrew Cuomo, ha disposto in via precauzionale l'isolamento della zona di New Rochelle, a pochi chilometri dal Bronx, da parte della guardia nazionale. La scorsa settimana gli organizzatori del Salone di New York avevano annunciato una serie di misure preventive di igienizzazione al Jacob K. Javits Convention Center, sede dell'evento, ma il peggiorare della situazione li ha indotti al rinvio della kermesse.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento