Salone di Monaco

Cupra UrbanRebel Concept: piccola, ma cattiva

-

Cupra ha tolto i veli alla UrbanRebel Concept, che anticipa le forme di una compatta elettrica

A pochi giorni dall'inizio del Salone di Monaco 2021, Cupra ha tolto i veli alla UrbanRebel, una concept che anticipa le forme di una compatta elettrica. La UrbanRebel Concept è basata sulla versione accorciata della piattaforma MEB, la stessa che sarà sfruttata anche dalle opzioni più piccole della futura gamma green di Volkswagen, ID.1 e ID.2. Ma le cuginette sono destinate ad essere molte, visto che la medesima architettura sarà impiegata anche per vetture equivalenti firmate Seat e Skoda. 

Una nuova generazione di compatte pensate per l'uso in città, insomma, che il gruppo Volkswagen intende realizzare nello stabilimento di Seat a Martorelli, in Spagna. La UrbanRebel, però, si distingue per un piglio decisamente sportivo, grazie al generosissimo alettone posteriore e al kit della carrozzeria. Il family feeling con la concept Tavascan e con la Formentor è evidente. Lunga 4,08 metri, larga 1,80 e alta 1,44 m, la UrbanRebel probabilmente perderà un po' di aggressività nell'evoluzione verso la produzione di serie.

Resta, almeno per ora, una vocazione prestazionale non indifferente: con i suoi 340 CV di potenza continua e 435 di picco, la UrbanRebel copre lo scatto da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi. Performance incredibili, visto che la mettono sullo stesso piano di cuginette di un certo rilievo, come la Audi e-tron GT. In attesa di capire quanto della UrbanRebel concept sarà traslato nel futuro prodotto di serie, il prototipo potrà essere ammirato al Salone di Monaco, aperto al pubblico dal 7 al 12 settembre. 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento