ginevra 2015

Lotus Evora 400: la più veloce di sempre

-

La Casa britannica lancia una versione da 400 CV della sua coupé stradale. Numerose le modifiche estetiche e meccaniche che hanno permesso un notevole cambio di passo anche nella guida in pista

Lotus Evora 400: la più veloce di sempre

In attesa del leggero restyling di cui vi abbiamo mostrato i primi spyshots recentemente, Lotus ha deciso di presentarsi al Salone di Ginevra 2015 con l'inedita Evora 400, la Lotus di serie più potente mai realizzata.

 

La vettura è immediatamente riconoscibile dai modelli "standard" per via di una diversa conformazione delle prese d'aria, per l'introduzione delle luci diurne a led, di un inedito diffusore posteriore e di un'ala a tre elementi estremamente raffinata che non modifica la silhouette della vettura.

 

Nuovi sono anche gli specchietti retrovisori, che ora integrano la freccia di direzione, e le ruote da 19 e 20 pollici in alluminio forgiato gommate Michelin Pilot Supersport.

 

Anche internamente sono state introdotte alcune modifiche che riguardano la console, la strmentazione, i sedili ed il volante che vanta una struttura in magnesio. Tra le novità anche la leva del cambio e - finalmente - il sistema di infotainment che ora viene proposto di serie.

 

La novità più succosa, ovviamente, è però il motore: il V6 Toyota sovralimentato da 3,5 litri eroga ora la potenza massima di 400 CV e 410 Nm di coppia massima e può essere abbinato, come al solito, ad un cambio manuale a sei marce o ad uno automatico di pari numero di rapporti.

 

lotus evora 400 (9)
In dettaglio l'abitacolo rinnovato

Lotus Evora 400 è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi toccando una velocità massima di 300 km/h: secondo quanto dichiarato dalla Casa sulla pista privata di Hethel - dove ha sede la Factory britannica - il nuovo modello è in grado di migliorare il tempo della più potente delle precedenti Evora di ben sei secondi.

 

Merito di questo miglioramento è anche la riduzione di peso - 22 kg - ottenuta lavorando sul telaio in alluminio, sulle nuove sospensioni, sui freni e sul differenziale autobloccante che viene fornito sulla versione manuale.

 

La vettura entrerà in produzione con l'inizio dell'estate. Le prime consegne avverranno in agosto.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Altri su Lotus Evora
Maggiori info
Lotus