Salone di Parigi 2020

Salone di Parigi 2020, format diverso causa Coronavirus

-

Il Salone di Parigi 2020 è non si svolgerà «nella sua formula attuale» per via della pandemia di COVID-19. Gli eventi collaterali per ora non subiscono modifiche

Salone di Parigi 2020, format diverso causa Coronavirus

Il Salone di Parigi 2020 non avrà luogo nella sua modalità consueta a causa della pandemia di Coronavirus attualmente in corso nel mondo. Gli organizzatori della kermesse parigina, in programma dal 30 settembre all'11 ottobre, hanno fatto sapere tramite una nota diffusa alla stampa che «In considerazione della gravità della crisi sanitaria senza precedenti di fronte alla quale il settore dell'automobile, colpito duramente dall'ondata di choc economico, si gioca la propria sopravvivenza, siamo dispiaciuti di annunciare che non saremo in grado di mantenere il Mondial de l'Auto nella sua forma attuale per l'edizione 2020». 

«Nulla sarà come prima - si legge ancora - e questa crisi deve insegnarci ad essere agili, creativi e più che mai innovativo. Per il momento, il nostro pensiero va a chi è toccato personalmente dalla pandemia, al nostro personale sanitario, ma anche ai nostri clienti, le cui aziende fanno fronte con grande determinazione agli impatti economici di questa crisi sanitaria». Il Salone di Parigi 2020 avrebbe dovuto avere un format inedito, con eventi in città: questi appuntamenti, fanno sapere dall'organizzazione, non sono al momento a rischio. 

Dalle parole della nota stampa degli organizzatori si intuisce come la decisione di annullare la parte dell'evento in fiera non sia dovuta tanto al timore che la pandemia si protragga per altri sei mesi, quanto alle potenziali devastanti conseguenze dell'emergenza COVID-19 sul settore dell'auto. Sempre più case rinunciano ai Saloni per investire altrove le proprie risorse, e, in una congiuntura economica sfavorevole come quella che si prospetta, la tendenza era destinata a peggiorare. Per il momento resta confermata Movin'On Paris, la due giorni sulla mobilità del futuro che avrebbe preceduto il Salone.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento