mostra aiuto
Accedi o registrati
Salone di Ginevra 2017

Infiniti Project Black S, ispirazione F1 al Salone di Ginevra 2017

-

Al Salone di Ginevra 2017 Infiniti presenterà Project Black S, un concept sviluppato in collaborazione con Renault F1

Infiniti Project Black S, ispirazione F1 al Salone di Ginevra 2017

Infiniti ha sfruttato le competenze di Renault F1 per sviluppare una concept decisamente prestazionale, Black Project S, che debutterà al Salone di Ginevra 2017. 

Basata sulla Q60 Red Sport 400, la Black Project S sfrutta un propulsore V6 biturbo di 3.0 litri e un motore elettrico in grado di sviluppare fino a 500 CV di potenza e un sistema di recupero dell'energia sviluppato in collaborazione con Renault F1. 

Il sistema di recupero di energia è in grado di immagazzinare l'energia termica dei gas di scarico e quella cinetica in frenata in batterie agli ioni di litio. Ispirata dal doppio gruppo motopropulsore ibrido ampiamente testato dalle vetture di Formula 1 delle ultime stagioni, questa soluzione non è adottata da alcuna vettura attualmente in produzione. 

Lo studio londinese di Infiniti a Paddington, sotto la direzione del Global Design Center in Giappone, ha reinterpretato il design della coupé sportiva Infiniti Q60, traendo ispirazione dalle possenti auto di Formula 1.

Le linee affusolate della Project ​Black S sono state scolpite servendosi della fibra di carbonio, materiale leggero che permette una riduzione del peso della vettura e che è stato utilizzato per il largo splitter frontale, il diffusore posteriore, i paraurti e le minigonne laterali. 

L'attenzione all'efficienza aerodinamica dei progettisti di Infiniti si evince da diversi dettagli della Project Black S, come le “lame” delle soglie laterali, che, poste sulla parte anteriore delle ruote posteriori, fanno circolare l'aria nella parte inferiore dell'auto.

Una larga ala posteriore fissa in fibra di carbonio, poi, è posizionata sull'estremità del cofano, aumentando la deportanza ad alte velocità, così come i profili aerodinamici verticali.

Le prese d'aria allargate sulla parte frontale dell'auto fanno circolare l'aria in modo più efficace all'interno del vano motore e dei freni, mentre le nuove bocchette d'aerazione aiutano a disperdere il calore. 

Il carattere sportivo della Project Black S è denotato anche dai generosi cerchi in lega di alluminio da 21", più larghi, più ampi e più leggeri rispetto a quelli montati dalla Q60.

La categoria Black S di Infiniti racchiude vetture altamente prestazionali; la Project Black S anticipa una potenziale svolta di Infiniti verso questa tipologia di auto. 

  1 di 10  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento