IAA 2011

Opel One Euro Car: elettrica cittadina

-

Sarà presentata a Francoforte la Opel One Euro Car, interpretazione della mobilità elettrica cittadina secondo il marchio tedesco. Due le velocità di punta garantite a seconda della tipologia di patente e 100 km di autonomia per una city car che mutua soluzioni motociclistiche

Opel One Euro Car: elettrica cittadina

Anche per Opel è venuto il momento di svelare alcune idee che riguardano il futuro della mobilità cittadina arrivando a pochi giorni di distanza da Volkswagen ed Audi a proporre una sorta di monoposto elettrica.

Per il momento non si conoscono molti dettagi riguardanti il nuovo modello anche se è stato chiarito nei primi teaser che la vettura è in grado di raggiungere una velocità massima di 120 km/h nella versione utilizzabile da chi ha la patente e di 45 km/h nel caso in cui si possegga solamente il patentino per i ciclomotori.

Un po' come la Renault Twizy, insomma, anche la Opel One Euro Car potrebbe presto rendersi disponibile in due versioni, entrambe pensate per contenere i costi di esercizio al minimo. L'autonomia garantita è di 100 km.

Tra le caratteristiche della vettura si nota uno stile estremamente ricercato nella zona posteriore oltre che in quella anteriore, dove a differenza delle proposte che verranno mostrate a Francoforte da altri brand la One Euro Car propone una carenatura delle ruote anteriori.

Il concetto della vettura appare fortemente ispirato all'universo delle moto, proprio come la meccanica di cui si avvale: le sospensioni posteriori, ad esempio, non fanno nulla per nascondere gli ammortizzatori con molle bianche mentre davanti è evidente la presenta di un impianto frenante di tipo perimetrale, che nel corso dell'ultimo decennio è stato reso celebre dalle eccentriche proposte di Erik Buell.

Nelle prossime ore ne sapremo di più. Stay tuned!
 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento
Modelli top Opel