Formula 1

F1, 1000 GP Ferrari: 125 F1 e SF1000 a confronto

-

Nel giorno in cui la Ferrari festeggia il GP numero 1.000 della sua storia in Formula 1, mettiamo a confronto la prima monoposto della Rossa nel Circus, la 125 F1, e l'attuale SF1000

Oggi la Ferrari corre il millesimo Gran Premio della sua storia in Formula 1. Sono passati più di 70 anni dalla sua prima gara nel mondiale F1, il 21 maggio del 1950, e la sua prima vettura, la 125 F1, è naturalmente molto diversa dall'attuale SF1000. Allora tutto era basato sulla meccanica, oggi quasi tutto sull'elettronica. Notevole anche l'attenzione per il pilota, che prima non aveva nessuna protezione, mentre oggi è protetto in maniera meticolosa. Ma andiamo nel dettaglio, paragonando le due monoposto Ferrari e mettendo in risalto le particolari e più sostanziali differenze.

FERRARI 125 F1

A Motore. Anteriore longitudinale 12 cilindri a V di 60°. Cilindrata 1497 cm3. Potenza 230 CV. 1 carburatore e 1 compressore volumetrico . Velocità max 260 Km7h.

B Aerodinamica. Quasi inesistente, concentrata sul corpo vettura a sigaro, niente alettoni.

C Volante. Rotondo e di diametro molto grande, impugnatura in legno e 3 razze in metallo. La strumentazione era molto semplice e spartana, posizionata sul cruscotto dietro il volante. Contagiri, livelli vari, temperature e pressioni.

D Cambio. Cambio a leva di 4 marce + RM. Posizionato sul lato sinistro.

E Pedaliera. 3 pedali. Acceleratore, freno e frizione.

F Sospensioni, freni. In metallo, anteriore a ruote indipendenti, quadrilateri deformabili, balestre trasversali. Posteriore con semiassi oscillanti, barra di torsione, ammortizzatori idraulici. Freni a tamburo anteriori e posteriori.

G Telaio. A longheroni e traverse tubolari in acciaio. Carrozzeria in lamiera.

H Disposizione organi principali. Radiatore sul muso, motore anteriore, sedile in pelle dietro al motore, serbatoio benzina di 120 Kg posto sul finire della vettura.

I Pilota. Posizionato come su una sedia, busto eretto. Nessuna protezione, niente cinture. Abbigliamento libero, semplice polo e pantaloni spezzati. Niente materiale ignifugo. Casco in pelle, occhialini semplici in vetro.

L Pneumatici. Pirelli a tela incrociata con battistrada scolpito sia per asciutto che sul bagnato. Cerchi a raggi in alluminio e acciaio.

Peso vettura 710 Kg.

 

FERRARI SF1000

A Motore. Ibrido. Posteriore V6 a 90°. Cilindrata 1600 cm3. Sovralimentazione turbo singolo. Sistema ERS a energia batterica. Sistema KERS. Potenza 800 CV. Velocità max oltre 330 Km/h.

B Aerodinamica. Molto ricercata e sofisticata. Corpo vettura studiato per creare deportanza anche sul fondo in uscita dall'estrattore posteriore. Alettoni all'anteriore e al posteriore che creano più deportanza e aderenza in curva.

C Volante. Ergonomico in carbonio, tutta la strumentazione con numerosi manettini e pulsanti sono posti al centro del volante. Display digitale. Pulsanti e manettini per gestire motore, cambio, differenziale, fasi di partenza e gara, collegamento radio con box, ecc.

D Cambio. A 8 marce + RM. Comando semiautomatico sequenziale con leve poste dietro il volante. Anche la frizione è posta dietro il volante e utilizzata solo per la partenza.

E Pedaliera. 2 pedali: acceleratore e freno azionato dal piede sinistro.

F Sospensioni, freni. In carbonio, indipendenti a tirante di schema Pull-rod al posteriore, schema Push-rod a puntone all'anteriore. Freni a disco autoventilanti in carbonio anteriore e posteriore con sistema di controllo elettronico.

G Telaio. In materiale composito a nido d'ape in fibra di carbonio. Carrozzeria in carbonio.

H Disposizione organi principali. Sedile in carbonio in posizione centrale, serbatoio benzina da 100 Kg alle spalle del pilota, radiatori ai lati delle pance, motore posteriore.

I Pilota. Posizione centrale quasi sdraiata, gambe sollevate. Protezioni massime per il pilota, Halo per l'abitacolo, cinture di sicurezza, protezione testa urti laterali, protezioni gambe. Tuta ignifuga, casco integrale visiera ignifuga.

L Pneumatici. Pirelli con cintura multistrati, battistrada liscio per l'asciutto e 2 tipi di battistrada con scanalature per la pioggia. Vari tipi di mescola del battistrada. Cerchi in titanio.

Peso vettura 745 Kg.

Disegno: Gabriele Pirovano

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento